Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoliOpac SBNEuropeana

Pagina dei contenuti


sei in: Home » Aderisci al portale » Fonte dati
Esplora

Regioni

mappa regioni italiane Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare



Dati.culturaitalia

Introduzione

dati.culturaitalia.it è la piattaforma che garantisce l’accesso alle risorse gestite dal portale della cultura italiana ed esposte secondo il principi dei Linked Open Data.

I LOD rappresentano una soluzione per pubblicare e rendere accessibili i dati strutturati arricchendoli sfruttando altre risorse pubblicate secondo lo stesso principio.

Ciascuna delle risorse gestite da dati.culturaitalia.it è raggiungibile e identificata da un URI attraverso il namespace [da definire].

dati.culturaitalia.it rappresenta una soluzione per rendere accessibili, consultati e condivisi i Linked Open Data dei provider del portale italiano della cultura CulturaItalia che hanno aderito all’iniziativa, mappati utilizzando l’ontologia CIDOC-CRM e rilasciati sotto licenza Creative Commons.

dati.culturaitalia.it offre l’accesso attraverso un’interfaccia SPARQL endpoint.

Le risorse sono raggiungibili tramite [da definire].

Accedendo alla sezione “Come usare SPARQL”, è possibile trovare la documentazione relativa al mapping definito e alcuni esempi di query SPARQL.

Mapping

Lo schema di mapping si riferisce alla concettualizzazione dello schema di metadati PICO, usato per la descrizione delle risorse digitali presenti nella digital library CulturaItalia, nell’ontologia fondazionale CIDOC-CRM. CIDOC-CRM è già certificato come standard serie ISO 21127:2006 e impiegato come tale nella concettualizzazione delle risorse nel dominio dei beni culturali e discipline umanistiche.

Il mapping tra PICO AP e CIDOC-CRM è stato sviluppato usando due diversi profili:

  • CIDOC-CRM “Erlangen”, in quanto già implementata con le restrizioni logiche tra classi/relazioni e appartenenza a range e dominio relativo;
  • CIDOC-CRMDig, per il mapping dei processi di digitalizzazione attraverso l’impiego della classe <crmdig:D2_Digitization_Process>.

Lo schema di mapping seguente si divide nelle seguenti macro-aree:

  1. Prefix: vengono riportati i prefix necessari per l’implementazione dell’ontologia nel triple store e per lo sviluppo di query SPARQL.
  2. Mapping di alto livello: gli elementi PICO vengono mappati nelle corrispondenti classi CIDOC-CRM indipendemente dalla risorsa mappata. Relazione molti a uno (M:1) per cui, una classe CIDOC-CRM può essere usata per definire più PICO elements. In tali casi sono state definite delle regole di mapping (p.es. <E39_Actor>).
    1. Elementi base → mapping degli elementi base di Dublin Core e profilo applicativo PICO.
    2. Elementi qualificati → mapping degli elementi qualificati di Dublin Core e profilo applicativo PICO.
    3. Relazioni → mapping delle relazioni estratte dagli elementi base e qualificati e contestualizzate nella tripla di <E22_Man_Made_Object> e <E78_Collection>.

Il mapping degli elementi base, qualificati e relazioni è stato poi applicato nella definizione delle risorse gestite da MuseiD-Italia considerando la relazione tra RISORSA → COLLEZIONE → LUOGO DELLA CULTURA e nella definizione delle risorse presenti in culturaitalia.it in riferimento alle tipologie “IMMAGINE”, “TESTO”, “SUONO” e “VIDEO”.

Prefix

ModelloSuffissoPrefisso
RDFxmlns:rdfhttp://www.w3.org/1999/02/22-rdf-syntax-ns#
RDFSxmlns:rdfshttp://www.w3.org/2000/01/rdf-schema#
OWLxmlns:owlhttp://www.w3.org/2002/07/owl#
Dublin Corexmlns:dchttp://purl.org/dc/elements/1.1/
SKOSxmlns:skoshttp://www.w3.org/2004/02/skos/core#
DCTERMSxmlns:dctermshttp://purl.org/dc/terms/
FOAFxmlns:foafhttp://xmlns.com/foaf/0.1/
CIDOC-CRMxmlns:ecrmhttp://erlangen-crm.org/current/
CRMDigxmlns:crmdighttp://www.ics.forth.gr/isl/CRMext/CRMdig.rdfs/

Come usare SPARQL

RDF

Attualmente, numerose istituzioni, stanno rendendo accessibili le informazioni riguardo i loro dataset e collezioni attraverso l’utilizzo di API (Application Programming Interface) e schemi di metadati che permettono l’accesso automatizzato, diretto e senza alcun blocco a repository, registri e risorse in essi contenuti: è possibile ottenere informazioni riguardo un content provider, riguardo una collezione o, più nello specifico, ottenere informazioni su di un singolo oggetto come titolo, autore, soggetto, oggetto, eccetera. Lo scopo di RDF è quello di formalizzare il dato e di creare relazioni tra oggetti in modo da poter aggregare diverse entità come ad esempio luoghi, artisti ed eventi rispetto ad una singola risorsa. La rete composta da entità e relazioni è chiamata grafo RDF.

Struttura RDF

Il linguaggio RDF è caratterizzato da una “tripla” <soggetto>, <predicato>, <oggetto>.

Per esempio, l’asserzione “Il Tondo Doni è stato dipinto da Michelangelo” può essere rappresentata come segue:

SoggettoPredicatoOggetto
<Tondo Doni><dipinto da><Michelangelo>

Tale asserzione può essere ampliata con altre dichiarazioni come:

SoggettoPredicatoOggetto
<Tondo Doni><dipinto da><Michelangelo>
 <data di creazione><1504-1506>
 <materia e tecnica><pittura a tempera>

Ciascun oggetto, soggetto o predicato è un “nodo” di un più vasto network e può essere utilizzato per accedere a nuove informazioni e, al fine di renderle leggibili dalla macchina e standardizzate, vengono espresse utilizzando degli URI.

Linguaggio SPARQL

Il Simple Protocol and RDF Query Language (SPARQL) è il linguaggio standard di interrogazione sviluppato dal consorzio W3C per le risorse esposte in RDF / OWL.

Le query SPARQL definiscono un template rispetto alla sorgente RDF chiamato graph pattern basato sulla tripla <soggetto>, <oggetto>, <predicato> (S, O, P) o triple matching.

Elementi di SPARQL

  • Tipi di query
    • Select → Si tratta dell’operatore più diffuso ed importante: restituisce i risultati rispetto le variabili specificate nel pattern
    • Construct → restituisce triple: definisce nuovi grafi RDF usando il template definito al suo interno
    • Describe → restituisce un grafo RDF che descrive le risorse processate nella query
    • Ask → restituisce un risultato booleano che indica se vi è stata almeno una unificazione con successo
  • Operatori
    • Group → permette l’aggregazione di risorse ottenute secondo particolari variabili
    • Optional → permette di definire una porzione della query SPARQL come opzionale
    • Union → permette di unire i criteri di ricerca da due clausole WHERE separate oppure di unire dati che usano predicati diversi
    • Filter → filtra i risultati secondo dei criteri specifici e definiti
  • Modificatori
    • Order → definisce un ordine sulle risorse generate
    • Projection → effettua una proiezione su un sottoinsieme delle variabili
    • Distinct → garantisce la unicità delle soluzioni nella sequenza
    • Reduced → permette di eliminare alcune soluzioni non uniche
    • Offset → data un ordinamento su una sequenza di soluzioni
    • Limit → restringe il numero di soluzioni restituite

Struttura query SPARQL

  • PREFIX → Dichiarazione dei prefissi per poter abbreviare gli URI all’interno della query SPARQL
  • SELECT → Definizione delle variabili caratterizzanti i risultati della query SPARQL
  • FROM → Specificazione della sorgente RDF dalla quale eseguire la query SPARQL
  • WHERE → Definizione delle clausole di interrogazione sulle triple della sorgente RDF da estrarre attraverso il graph pattern

Sintassi

  • Triple Pattern (S, O, P). Basata su serializzazioni RDF
    • Ogni componente può essere una variabile
    • Sono consentiti oggetti di tipo letterale
    • I path sono racchiusi tra “ { } ”
    • Le singole triple sono separate da punti “ . ”
    • In un pattern è possibile specificare più triple aventi uno stesso soggetto, indicandolo una volta sola seguito da una lista di coppie predicato-oggetto (P, O) seguite dal simbolo “ ; ”
    • I pattern che condividono sia il predicato che il soggetto è possibile usare il simbolo “ , ” per esprimere la tripla
  • Filtri
    • È possibile definire dei filtri sulle variabili
    • Funzioni di filtro:
      • Logical: !, &&, | |
      • Math: +, - ,* , /
      • Comparision: =, !=, >, <, ...
      • SPARQL tests: isURI, isBlank, isLiteral, bound
      • SPARQL accessors: str, lang, datatype
      • Other: sameTerm, langMatches, regex
  • Variabili
    • Espresse indifferentemente con “ ? ” oppure “ $ ”

Utilizzare SPARQL su dati.culturaitalia.it

Mapping di alto livello

Le triple definite per il mapping di alto livello sono da considerarsi riferite sia a <E22_Man_Made_Object>, sia a <E78_Collection>.

Il mapping ha una relazione 1:1 per cui ad un elemento PICO corrisponde un entità CIDOC-CRM indipendentemente dalla tripla RDF.

Per le triple specifiche si rimanda alle singole tabelle.

Elementi PICOCIDOC-CRMNoteTriple
accrualMethodE87_Curation_ActivitySi applica a E78_Collection e E22_Man_Made_Objectcrm:E87_Curation_Activity → crm:P147_curated → crm:E78_Collection
crm:E87_Curation_Activity → crm:P4_has_time_span → <valore>
accrualPeriodicityE52_Time_Span crm:E52_Time_Span
accrualPolicyE87_Curation_Activity crm:E87_Curation_Activity → crm:P14_carried_out_by → crm:E39_Actor
contributorcrm:E39_ActorVariabili di mappatura per il “ruolo”:
  • dc:contributor → contributor
  • pico:editor → contributor
  • pico:performer → performer
  • pico:producer → producer
  • pico:responsible → responsible
  • pico:translator → translator
crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P31i_was_modified_by → crm:E39_Actor → crm:P1_is_identified_by → crm:E41_Appelation
crm:E39_Actor → crm:P14.1_in_the_role_of → crm:E55_Type → <ruolo>
coverageE92_Spacetime_VolumeSi mappa sia l’ambito cronologico, sia l’ambito geograficocrm:E22_Man_Made_Object / E78_Collection → crm:48_has_preferred_identifier → crm:E92_Spacetime_Volume
creatorE39_ActorVariabili di mappatura per il “ruolo”:
  • dc:creator → creator
  • pico:author → author
crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P94i_was_created_by
crm:E39_Actor → crm:P48_has_preferred_identifier → crm:E82_Actor_Appellation
crm:E39_Actor → crm:P14.1_in_the_role_of → crm:E55_Type → <ruolo> → crm:p14_performed → crm:E65_Creation
dateE50_Date crm:E65_Creation → crm:P92_was_brought_into_existence_by → crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P4:has_time_span →crm:E50_Date
descriptionrdf-schema#Literal crm:P3_has_note → rdf-schema#Literal
formatE55_Type crm:P2_has_type
identifierE42_Identifier crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P48_has_preferred_identifier → crm:E42_Identifier
languageE56_Language crm:E22_Man_Made_Object → crm:P72_has_language → crm:E56_Language
provenance Nel caso di una collezione:
E22_Man_Made_Object → crm:P46i_forms_part_of → crm:E78_collection

Nel caso di un ente o un istituto:
E22_Man_Made_Object → crmdig:L29_has_responsible_organization → crm:E40_Legal_Body
 
publishercrm:E39_Actordc:publisher → publishercrm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P147i_was_curated_by → crm:E87_Curation_Activity → crm:P14_carried_out_by → crm:E39_Actor → crm:P1_is_identified_by → crm:E41_Appellation
crm:E39_Actor → crm:P14.1_in_the_role_of → crm:E55_Type → <ruolo>
rightsE30_Right crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P104_is_subject_to → crm:E30_Right → crm:P75_is_possessed_by → crm:E40_Legal_Body (rightsHolder)
rightsHolderE40_Legal_Body crm:E40_Legal_Body → crm:P75_possesses → crm:E30_Right
source Vedere tabelle mapping Oggetto e Collezione. 
subjectPico thesaurus.  
titleE35_title crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P1_is_identified_by → crm:E35_Title
typeE55_Type crm:E22_Man_Made_Object → crm:P2_has_type → crm:E55_Type

Elementi qualificati

Elementi PICOCIDOC-CRMNoteTriple
abstractrdf-schema#Literal crm:P3_has_note → rdf-schema#Literal
accessRightsE30_Right crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P129i_is_subject_of → crm:E30_Right → crm:P2_has_type → crm:E55_Type = “AccessRights”
alternativeE41_Appellation crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P1i_is_identified_by → crm:E35_Title → crm:P139_has_alternative_form → crm:E41_Appellation
authorE39_ActorVariabili di mappatura per il “ruolo”:
  • dc:creator → creator
  • pico:author → author
crm:E39_Actor → crm:P1_is_identified_by → crm:E82_Actor_Appellation
crm:E39_Actor → crm:P14.1_in_the_role_of → crm:E55_Type → <ruolo>
bibliographicCitationE73_Information_Object crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → P67_is_referred_to_by → E73_Information_Object
commissionerE39_Actorpico:commissioner → commissionercrm:E39_Actor → crm:P1_is_identified_by → crm:E82_Actor_Appellation
crm:E39_Actor → crm:P14.1_in_the_role_of → crm:E55_Type → <ruolo> → crm:P14_Performed → crm:E7_Activity
createdE52_Time_SpanLa E65_Creation ha sempre di riferimento un E39_Actor (vedere gli schemi specifici per il riferimento alla tripla completa)crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:94i_was_created_by → crm:E65_Creation → crm:P4:has_time_span →crm:E52_Time_Span → crm:P3_has_note → rdf-schema#Literal
dateAcceptedE50_Date crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:E44_has_condition → crm:E3_Condition_State
crm:P2_has_type → crm:E55_Type → crm:P4:has_time_span →crm:E50_Date
dateCopyrightedE50_Date crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:E44_has_condition → crm:E3_Condition_State
crm:P2_has_type → crm:E55_Type → crm:P4:has_time_span →crm:E50_Date
dateOfBirthE50_DateNella parte alta, trattandosi di un mapping 1:1, viene fatto riferimento al solo <E50_Date>.
Nel caso di definizione della tripla completa:
crm:E21_Person → crm:P92_was_brought_into_existence_by → crm:E67_Birth
crm:E67_Birth → crm:P4:has_time_span → crm:E50_Date → crm:P7took_place_at → crm:E53_Place (placeOfBirth)
dateOfDeathE50_DateNella parte alta, trattandosi di un mapping 1:1, viene fatto riferimento al solo <E50_Date>.
Nel caso di definizione della tripla completa:
crm:E21_Person → crm:P93i_was_taken_out_of_the_existence → crm:E67_Birth
crm:E67_Birth → crm:P4:has_time_span → crm:E50_Date → crm:P7took_place_at → crm:E53_Place (placeOfDeath)
dateSubmittedE50_Date crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P30i_custody_transferred_through → crm:E10_Transfer_of_custody → crm:P4:has_time_span → crm:E50_Date
digitisesD2_Digitization_ProcessE39 livello alto ma che garantisce il mapping sia della persona singola che dell’istituzionecrm:E39_Actor → crmdig:L29i_is_responsible_organization_for → crmdig:D2_Digitization_Process → crmdig:L1_digitized → crm:E22_Man_Made_Object
crm:P52_has_time_span → crm:E50_Date
distributorE39_Actorpico:distributor → distributorcrm:E39_Actor → crm:P1_is_identified_by → crm:E82_Actor_Appellation
crm:E39_Actor → crm:P14.1_in_the_role_of → crm:E55_Type → <ruolo> → crm:P14_Performed → crm:E7_Activity
editorE39_Actorpico:editor → editorcrm:E39_Actor → crm:P1_is_identified_by → crm:E82_Actor_Appellation
crm:E39_Actor → crm:P14.1_in_the_role_of → crm:E55_Type → <ruolo> → crm:P105_is_current_or_former_curator_of → crm:E24_Physical_Man_Made_Thing
educationLevelrdf-schema#Literalxsd:stringcrm:P3_has_note → rdf-schema#Literal
extentE54_Dimensions

OR

E52_Time-Span
Oggetto Fisico (E22)
dc:extent → E54_Dimensions
dc:extent → E52_Time-Span
crm:E22_Man_Made_Object → crm:P43_has_dimension → crm:E54_Dimension

crm:E22_Man_Made_Object → crm:P4_has_time-span → crm:E52_Time-Span
licenceE30_Right crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P105_is_subject_to → crm:E30_Right
materialAndTechniqueE57_Material crm:E22_Man_Made_Object → crm:P45_consist_of → crm:E57_Material
mediumE57_Material crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P45_consist_of → crm:E57_Material
modifiedE11_Modification crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P31_was_modified_by → E11_Modification → crm:P4_has_time_span → crm:E50_Date
crm:E11_Modification → crm:P14_carried_out_by → crm:E39_Actor
placeOfBirthE53_PlaceNella parte alta, trattandosi di un mapping 1:1, viene fatto riferimento al solo <E53_Place>.
Nel caso di definizione della tripla completa:
crm:E21_Person → crm:P92_was_brought_into_existence_by → crm:E67_Birth
crm:E67_Birth → crm:P4:has_time_span → crm:E50_Date → crm:P7took_place_at → crm:E53_Place (placeOfBirth)
placeofDeathE53_PlaceNella parte alta, trattandosi di un mapping 1:1, viene fatto riferimento al solo <E53_Place>.
Nel caso di definizione della tripla completa:
crm:E21_Person → crm:P93_was_taken_out_of_existence_by → crm:E69_Death
crm:E67_Birth → crm:P4:has_time_span → crm:E50_Date → crm:P7took_place_at → crm:E53_Place (placeOfDeath)
previewE38_Image crm:P138i_has_representation → crm:E38_Image
printerE39_Actorpico:printer → printercrm:E39_Actor → crm:P1_is_identified_by → crm:E82_Actor_Appellation
crm:E39_Actor → crm:P14.1_in_the_role_of → crm:E55_Type → <ruolo> → crm:P14_Performed → crm:E7_Activity
producerE39_Actorpico:producer → producercrm:E39_Actor → crm:P1_is_identified_by → crm:E82_Actor_Appellation
crm:E39_Actor → crm:P14.1_in_the_role_of → crm:E55_Type → <ruolo> → crm:P14_Performed → crm:E7_Activity
responsibleE40_Legal_Body crm:E40_Legal_Body → crm:P76_has_contact_point → crm:E51_Contact_Point
contactE51_Contact_Point crm:E40_Legal_Body → crm:P76_has_contact_point → crm:E51_Contact_Point
serviceE55_Type  
spatialE53_Place crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P53:has_former_or_current_location → crm:E53:Place
tableOfContentsE73_Information_Object crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P67_is_referred_to_by → crm:E73_Information_Object
crm:E73_Information_Object → crm:P67_referes_to → crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection
temporalE2_Temporal_Entity crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P4_has_time_span → crm:E2_Temporal_Entity
translatorE39_Actorpico:translator → translatorcrm:E39_Actor → crm:P1_is_identified_by → crm:E82_Actor_Appellation
crm:E39_Actor → crm:P14.1_in_the_role_of → crm:E55_Type → <ruolo> → crm:P14_Performed → crm:E7_Activity
validE52_Time_Span crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P84_had_at_most_duration → crm:E52_Time_Span
informationrdf-schema#Literalxsd:stringcrm:P3_has_note → rdf-schema#Literal

Relazioni

Elementi PICOCIDOC-CRMNoteTriple
conforms tocrm:P67_refers_to crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P67_refers_to → crm:E70_Thing
has as contributor  crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P31i_was_modified_by → crm:E39_Actor → crm:P1_is_identified_by → crm:E41_Appelation
crm:E39_Actor → crm:P14.1_in_the_role_of → crm:E55_Type → <ruolo>
has as responsible  crm:E40_Legal_Body → crm:P107_has_current_or_former_member → crm:E21_Person → crm:P76_has_contact_point → crm:E51_Contact_Point
has formatcrm:P130_shows_features_of crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P130i_features_are_also_found_on → crm:E70_tding
has partcrm:P46_is_composed_of crm:E78_Collection → crm:P46_is_composed_of → crm:E22_Man_Made_Object
has versioncrm:P130_shows_features_of crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P130_shows_features_of → crm:E70_Thing
is digitised bycrmdig:L1i_is_digitized_by crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crmdig:L1i_is_digitized_by → crmdig:D2_Digitization_Process → crm:P14_carried_out_by → crm:E39_Actor → crm:P14.1_in_the_role_of → crm:E55_Type → <ruolo>
is format ofcrm:P130_features_are_also_found_on  
is version ofcrm:P130_features_are_also_found_on  
is managed by  E7_Activity → crm:P14_carried_out_by → crm:E39_Actor → crm:P14.1_in_the_role_of → crm:E55_Type = manager
is owned bycrm:P52_has_current_owner crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P52_has_current_owner → crm:E40_Legal_Body / crm:E21_Person
is part ofcrm:P46i_forms_part_of crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P46i_forms_part_of → crm:E70_Thing
crm:E22_Man_Made_Object → crm:P46_is_composed_of → crm:E78_Collection
is produced bycrm:P108i_was_produced_by crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P108i_was_produced_by → crm:E12_Production → crm:P14_carried_out_by → crm:E39_Actor → crm:P14.1_in_the_role_of → <ruolo>
is promoted by crm:E7_Activity → crm:P2_has_type → crm:E55_Type = promotioncrm:E7_Activity → crm:P2_has_type → crm:E55_Type = promotion → crm:P12_occurred_in_the_presence_of → crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection
is referenced bycrm:P67i_is_referred_to_by
  • schede o PDF → E31:Document
  • preview → E38:Image (immagine)
    → E73:Information_Object (suono/video)
    → E33:Linguistic_Object (testo)
  • siti internet → E84:Information_Carrier
  • crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P67i_is_referred_to_by → E1_Thing
    replaces  crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:P124_was_transformed_by → crm:E81_Transformation → crm:P14_carried_out_by → crm:E39_Actor → crm:P14.1_in_the_role_of → <ruolo>
    available  crm:E22_Man_Made_Object / crm:E78_Collection → crm:E44_has_condition → crm:E3_Condition_State → crm:P2_has_type → crm:E55_Type → crm:P4:has_time_span →crm:E50_Date