Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoliOpac SBNEuropeana

Pagina dei contenuti


sei in: Home » Eventi » Cartier-Bresson, attimi di natura
Esplora

Regioni

mappa regioni italiane Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare



 

Evento

4/7/2018

Cartier-Bresson, attimi di natura

Al Forte di Bard una mostra di paesaggi del grande fotografo

Henri Cartier-Bresson, Brie, Francia, 1968; © Henri Cartier-Bresson / Magnum Photos
Henri Cartier-Bresson, Brie, Francia, 1968; © Henri Cartier-Bresson / Magnum Photos

Sono in mostra al Forte di Bard (Aosta) 105 fotografie di paesaggio di Henri Cartier-Bresson. L’esposizione, inaugurata il 17 giugno e visitabile fino al 21 ottobre, presenta immagini in bianco e nero che l’autore aveva personalmente selezionato, scattate tra gli anni Trenta e gli anni Novanta fra Europa, Asia e Americhe.

La rassegna, dal titolo “Henri Cartier-Bresson. Landscapes/Paysages”, è curata da Andréa Holzherr e realizzata in collaborazione con Magnum Photos International e Fondation Henri Cartier-Bresson.

Il percorso espositivo è articolato per temi, relativi sia ad ambienti rurali che urbani: alberi, neve, nebbia, sabbia, tetti, risaie, treni, scale, ombra, pendenze e corsi d’acqua. Il fotografo noto come “l’occhio del secolo” per la sua capacità di catturare l’istante significativo, coglie anche nella natura momenti e aspetti emblematici.

Anche nei paesaggi il grande maestro, cofondatore nel 1947 dell’agenzia Magnum, rispetta i suoi tre principi fondamentali: la molteplicità dei piani, l’armonia delle proporzioni e la ricerca di equilibrio”.




Collegamenti

In rete

iconaInserisci un nuovo commento




captcha