Condividi
  • Facebook
  • Twitter
25/7/2017

La Sardegna dei grandi reporter Magnum

Una mostra a Cagliari raccoglie per la prima volta insieme gli scatti realizzati nell’isola da Cartier-Bresson, Seymour, Barbey, Bischof, Freed e Scianna

Si è aperta il 21 luglio a Cagliari, a Palazzo di Città, la mostra “Paesaggio e identità – Storie di luoghi, di donne e di uomini. I grandi reporter della Magnum in Sardegna”, curata dai Musei Civici e dalla casa editrice Ilisso di Nuoro, con allestimenti di Antonello Cuccu e Paola Mura e inserita nella prima edizione del festival Cagliari Paesaggio. L’esposizione, che sarà visitabile fino a novembre, raccoglie per la prima volta insieme gli scatti realizzati nell’isola dai più celebri reporter della storica agenzia fotografica: Henri Cartier-Bresson e David Seymour (fondatori), Bruno Barbey, Werner Bischof, Leonard Freed, Ferdinando Scianna.

Il percorso espositivo comprende settanta scatti realizzati tra il secondo dopoguerra e gli anni Sessanta del Novecento, alcune delle quali diventate vere e proprie icone. Le stampe – in grande formato da negativi originali – rappresentano le fatiche quotidiane e i riti religiosi, le case e le abitudini di vita in un momento di passaggio dalla cultura tradizionale alla modernità. Scorrono le immagini di filatrici o di donne che trasportano in testa corbule o brocche; di uomini e animali impegnati nel lavoro nei campi; di mercati agricoli; di abitazioni arcaiche, povere ma dignitose; di feste popolari, come quella di Sant’Efisio.

Risale al 1950 il reportage di Werner Bischof per il settimanale «Epoca» sul lavoro nel Campidano di Cagliari e nell’Iglesiente. Segue quello di David Seymour, del 1954, sulla devozione al martire Efisio. Nell’estate del 1962 Henri Cartier Bresson su incarico di «Vogue» racconta Cagliari e la Barbagia. A documentare la Sardegna giungono poi Bruno Barbey, nel 1964, e Ferdinando Scianna nel 1969.

Arricchisce la rassegna un documentario di Fiorenzo Serra. Inoltre le foto in bianco e nero della Magnum dialogano con le opere di un’altra mostra in corso nella stessa sede: “Paesaggio e identità. Storie di luoghi, di donne e di uomini - Gli artisti della Collezione Civica Sarda”; la collettiva accoglie lavori di Giuseppe Biasi, Mario Delitala, Pietro Antonio Manca, Maria Lai, Pinuccio Sciola, Tarquinio Sini, Italo Agus, Foiso Fois, Hoder Claro Grassi, Costantino Nivola.

Werner Bischof, 1950, Magnum Photos
Werner Bischof, 1950, Magnum Photos

torna all'inizio del contenuto