Condividi
  • Facebook
  • Twitter
6/7/2018

“Archimede a Siracusa”, un genio e le sue invenzioni

Nella siracusana Galleria Montevergini una mostra multimediale e interattiva per scoprire la figura del grande scienziato immergendosi nei suoi luoghi e nel suo tempo

Una mostra allestita nella Galleria Civica Montevergini di Siracusa offre l’opportunità di conoscere una delle più geniali figure dell’intera storia dell’umanità, Archimede, immergendosi nel suo tempo e nei suoi luoghi grazie alle più avanzate applicazioni multimediali.

L’esposizione, inaugurata il 26 maggio e in programma fino al 31 dicembre 2019, si intitola “Archimede a Siracusa” e trasporta i visitatori nella Sicilia nel terzo secolo avanti Cristo, in quella che era una vera e propria capitale della Magna Grecia e del Mediterraneo centrale, dove il grande scienziato visse, concepì le sue straordinarie invenzioni e morì ucciso da un soldato romano entrato in città da conquistatore.

La rassegna è stata ideata dal Museo Galileo ed è curata da Giovanni Di Pasquale con la consulenza scientifica di Giuseppe Voza e Cettina Pipitone Voza; è promossa dal Comune e prodotta da Civita Mostre con Opera Laboratori Fiorentini e la collaborazione di UnitàC1 e dell’Istituto Nazionale Dramma Antico (Inda) di Siracusa.

Il percorso espositivo è concepito come una vivace narrazione, con le animazioni progettate da Lorenzo Lopane e realizzate con gli allievi dell’Inda e la voce di Massimo Popolizio. Un articolato itinerario di approfondimento interattivo presenta oltre venti modelli funzionanti di macchine e dispositivi che la tradizione attribuisce a Archimede.

allestimento mostra "Archimede a Siracusa"; foto: © Vittoria Gallo
allestimento mostra "Archimede a Siracusa"; foto: © Vittoria Gallo


torna all'inizio del contenuto