Condividi
  • Facebook
  • Twitter
27/12/2017

"Dei, faraoni, uomini": dentro l'Egitto

A Jesolo un itinerario alla scoperta della civiltà dei faraoni, tra reperti originali, riproduzioni e installazioni multimediali

Lo Spazio Aquileia 123 del Lido di Jesolo (Venezia), dal 26 dicembre al 15 settembre 2018, presenta la mostra “Egitto. Dei, faraoni, uomini” curata da Emanuele Ciampini e Alessandro Roccati e Donatella Avanzo, prodotta da Cultour Active e Venice Exhibition e promossa dalla Città di Jesolo con Culture Active e Venice Exhibition.

La rassegna si rivolge a un pubblico trasversale; i reperti originali concessi alla mostra dai musei e dalle collezioni di diversi Paesi vengono illustrati e accompagnati da proiezioni animate e da postazioni multimediali interattive, che trasformano la conoscenza in scoperta grazie ad animazioni video, e schermi touch, il tutto realizzato, per i contenuti scientifici, sotto la regia di esperti egittologi.

Accanto alle teche blindate che accolgono i reperti museali vengono proposte fedeli riproduzioni, scenografie e installazioni tecnologiche, a comporre un itinerario che si sofferma sulla storia, le dinastie, la religione, i culti, le abilità tecniche e artistiche dell’antica terra dei faraoni, partendo dal passato e arrivando fino ai giorni nostri. Il pubblico può esplorare di persona due delle più emblematiche camere sepolcrali egizie ricostruite in mostra: la tomba dell’artigiano Pashed e la tomba di Tutankhamon, “il faraone fanciullo”, dodicesimo re della XVIII dinastia egizia, scoperta da Howard Carter nel 1922.

Protagonista dell’evento è la mummia di Asti, da poco restaurata e mai esposta al pubblico, che coinvolge i visitatori in una vera e propria attività di ricerca scientifica tramite un’installazione multimediale. Grazie al supporto e alla collaborazione della polizia criminale è stato infatti possibile realizzare la ricostruzione del volto che sarà presentata in anteprima alla mostra e con il reparto di radio diagnostica dell’ospedale di Asti è stata realizzata una Tac sulla mummia che ha rivelato incongruenze e misteri per ora irrisolti, e che sta già richiamando l’attenzione dei più grandi studiosi ed egittologi.

Ricostruzione della tomba di Tutankhamon
Ricostruzione della tomba di Tutankhamon


torna all'inizio del contenuto