Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoliOpac SBNEuropeana

Pagina dei contenuti


sei in: Home » Eventi » “L’inganno del vero”, la fotografia di Becchetti
Esplora

Regioni

mappa regioni italiane Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare



 

Evento

2/1/2018

“L’inganno del vero”, la fotografia di Becchetti

In mostra a Terni ritratti e paesaggi dell’autore accompagnati dai suoi scritti

Sandro Becchetti, giovane portiere; © Sandro Becchetti
Sandro Becchetti, giovane portiere; © Sandro Becchetti

Il Caos - Centro Arti Opificio Siri di Terni dedica una mostra a Sandro Becchetti (1935-2013), a quattro anni dalla morte del fotografo romano, molto legato all’Umbria, dove scelse di vivere. Il progetto espositivo, promosso dal Comune, è ideato dall’Opera Laboratori Fiorentini e curato da Valentina Gregori e Irene Labella, con la collaborazione dell’associazione culturale Primavere Urbane e del Sistema Museo.

La rassegna, intitolata “L’inganno del vero” e visitabile dal 25 novembre al 18 marzo 2018, ripercorre i temi principali della poetica dell’autore. Il titolo è tratto da un illuminante libro postumo del 2015 contenente fotografie e scritti: L’inganno del vero. Tracce di un percorso in soggettiva (edizioni Postcart).

Nel percorso di visita, scandito dalle parole dell’autore, si ammirano celebri ritratti dei principali protagonisti della cultura del Novecento: da Alfred Hitchcock a Andy Warhol, da Pier Paolo Pasolini a François Truffaut a Federico Fellini.

Scorrono, inoltre, paesaggi italiani, dalle periferie della Roma “pasoliniana” alle vedute del territorio umbro. Un corpus a sé è quello di dieci scatti, in parte inediti, realizzati negli anni Settanta nelle Acciaierie di Terni e riuniti in una sala insieme a una raccolta di oggetti appartenuti al fotografo.




Collegamenti

In rete

iconaInserisci un nuovo commento




captcha