Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoliOpac SBNEuropeana

Pagina dei contenuti


sei in: Home » “Meraviglie dello Stato di Chu”, storia di una potenza militare e culturale
Esplora

Regioni

mappa regioni italiane Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare




 

Evento

11/3/2016

“Meraviglie dello Stato di Chu”, storia di una potenza militare e culturale

Tre sedi – Este, Adria e Venezia – per una grande mostra dedicata all’antica civiltà cinese

Armature e copricapi da parata, risalenti al periodo 475-221 a.C. e provenienti dal Museo provinciale del Hubei in Wuhan
Armature e copricapi da parata, risalenti al periodo 475-221 a.C. e provenienti dal Museo provinciale del Hubei in Wuhan

Le testimonianze dell’antica civiltà dello Stato di Chu, in Cina, arrivano in Europa, per la prima volta, per una mostra allestita dal 13 marzo al 25 settembre in tre sedi del Veneto, grazie a un accordo tra la Regione e la provincia cinese di Hubei: il Museo Nazionale Atestino di Este (Padova), il Museo Archeologico Nazionale di Adria (Rovigo) e il Museo d’Arte Orientale di Venezia.

Nelle istituzionali museali di Este e Adria i reperti provenienti dalla Cina sono esposti accanto a quelli coevi rinvenuti nelle terre dei Veneti, poi parte dell’Impero Romano. Il progetto espositivo, curato da Adriano Madaro e Wang Jichao, è ideato e organizzato Cultour Active e promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - Polo Museale del Veneto e Soprintendenza Archeologia del Veneto.

Il piccolo regno militare di Chu si espanse fino a diventare, sul finire del Periodo delle Primavere e degli Autunni (770-454 a.C.), una grande potenza e visse il suo momento di massimo splendore nel successivo Periodo degli Stati Combattenti (453-221 a.C.). I reperti archeologici trovati nelle recenti campagne di scavo nella provincia di Hubei testimoniano una supremazia culturale, prima ancora che militare.

Il percorso espositivo, dal titolo “Meraviglie dello Stato di Chu”, è arricchito da risorse multimediali che coinvolgono il pubblico in un’esperienza plurisensoriale. Nell’itinerario di visita trovano posto, provenienti dai corredi funerari, armi e giade, vasellame e bronzi rituali ding e dui, lacche, strumenti musicali, campane di bronzo niuzhong e yongzhong.




Collegamenti

In rete

iconaInserisci un nuovo commento




captcha