Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoliOpac SBNEuropeana

Pagina dei contenuti


sei in: Home » “Personae”, l’umanità di Erwitt
Esplora

Regioni

mappa regioni italiane Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare



 

Evento

14/9/2017

“Personae”, l’umanità di Erwitt

A Forlì un’ampia retrospettiva dedicata al maestro statunitense con 170 fotografie da lui stesso personalmente selezionate

Elliott Erwitt, mostra "Personae"
Elliott Erwitt, mostra "Personae"

Dal 23 settembre al 7 gennaio 2018 i Musei di San Domenico di Forlì ospitano la mostra di Elliott Erwitt “Personae”, ampia retrospettiva di immagini in bianco e nero e a colori, 170, che il grande fotografo statunitense ha selezionato personalmente. L’esposizione, curata da Biba Giacchetti con il progetto di allestimento di Fabrizio Confalonieri, è promossa dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, con Civitas e Romagna Terra del Buon vivere e con il Comune ed è organizzata da Civita Mostre con la collaborazione di SudEst57.

La rassegna evidenzia la continuità di stile e di ricerca tra gli scatti in bianco e nero, molti dei quali sono diventati vere e proprie icone della fotografia contemporanea, e quelli a colori, quasi del tutto inediti. Il percorso espositivo mette in luce l’eleganza compositiva, l’umanità, l’ironia di questo maestro, membro dal 1953 dell’agenzia Magnum, che ha raccontato con la sua macchina fotografica gli ultimi sessant’anni di storia e di civiltà.

La mostra dà spazio anche alla sua attività di autore e regista televisivo, con una rassegna cinematografica. Inoltre, il 22 settembre, giorno dell’inaugurazione, è in programma un incontro pubblico con Elliott Erwitt, intervistato da Roberto Cotroneo. Completano la proposta espositiva, appuntamenti di formazione nelle scuole ed eventi collaterali, tra i quali, in collaborazione con la Fondazione Fotografia Modena, un ciclo di stage intensivi, della durata di un week end, con alcuni tra i maggiori fotografi nei campi del ritratto, del paesaggio e della fotografia documentaria.



Collegamenti

In rete

iconaInserisci un nuovo commento




captcha