Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoliOpac SBNEuropeana

Pagina dei contenuti


sei in: Home » “Più libri più liberi”, focus sulla legalità
Esplora

Regioni

mappa regioni italiane Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare



 

Evento

5/12/2017

“Più libri più liberi”, focus sulla legalità

A Roma la sedicesima edizione della Fiera della piccole e media editoria: una manifestazione ingrandita per numero di editori, autori ed eventi, ospitata nel centro congressuale La Nuvola

Più libri più liberi 2017
Più libri più liberi 2017

“Più libri più liberi” nella Nuvola: l’edizione di quest’anno, la sedicesima, della Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria è ospitata nel Roma Convention Center progettato da Massimiliano e Doriana Fuksas. Dal 6 al 10 dicembre 500 editori e oltre 1000 autori danno appuntamento a lettori e addetti ai lavori: più di 550 gli eventi in programma tra presentazioni di libri, convegni, incontri professionali, momenti musicali, mostre e iniziative per bambini e ragazzi. L’edificio offre una superficie più grande per gli stand degli editori (3.500 metri quadrati contro i duemila precedenti, 100 presenze in più) e per gli spazi comuni. L’ampliamento si inserisce in un contesto di mercato in crescita: cresce il numero dei piccoli e medi editori nazionali (più 6 per cento), crescono i titoli novità (più 1,5), cresce la quota di mercato dei piccoli e medi editori nelle librerie, online e grande distribuzione (34,6 per cento, più 7,6 rispetto al 2015).

La manifestazione, organizzata dall’Associazione Italiana Editori (Aie), è sostenuta dal Centro per il Libro e la Lettura, dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dalla Regione Lazio, da Roma Capitale e da Ice-Agenzia per la Promozione all’Estero e l’Internazionalizzazione delle Imprese Italiane. È realizzata in collaborazione con l’Istituzione Biblioteche di Roma, la Fondazione Terzo Pilastro-Italia e Mediterraneo, l’Atac Azienda per i Trasporti Autoferrotranviari del Comune di Roma, la Siae - Società Italiana degli Autori ed Editori, Eur Spa, Roma Convention Group, con le partnership di Rai e Sky. Partecipa ad Aldus, la rete europea delle fiere del libro cofinanziata dall’Unione Europea nell’ambito del programma Europa Creativa.

La legalità è l’argomento centrale dell’edizione 2017. Il tema sarà inaugurato il 6 dicembre alle 12.45 con la diretta Rai della trasmissione speciale Quante storie condotta da Corrado Augias alla quale interverrà il presidente del Senato, Pietro Grasso. Nel corso della fiera la questione sarà affrontata da diversi punti di vista. Tra gli ospiti Lirio Abbate, Giovanni Maria Flick, Romano Cappelletti, Silvia Truzzi, Emiliano Fittipaldi, Vincenzo Visco, Giuseppe Pisauro, Attilio Bolzoni, Enzo Ciconte, Raffaele Cantone, Fabrizio Feo, Carmelo Sardo, Michele Placido, Gaetano Savatteri, Toni Truoia, Andrea Leccese, Mario Michele Giarrusso, Domenico Valter Rizzo, Ferdinando Imposimato, Enrico Mentana, Adam Smulevich, Franco Gabrielli, Giovanni Malagò, Roberto Cammarelle, Elisa Di Francisca.

Il 10 dicembre, Giornata Mondiale dei Diritti Umani, parleranno dell’argomento Sergio Maldonado, Taty Almeida, Michela Murgia, Alessandro Leogrande, Asli Erdoğan, Pierluigi Battista, Chiara Valerio, Valeria Luiselli, Melania Mazzucco, Antonella Inverno, Emiliano Monge, Giordano Meacci, Emma Bonino, Alberto Negri. Il tema si intreccia anche a quello delle migrazioni, sulle quali interverranno Fabrizio Gatti, Carlo Scorrano, Rosario Sardella, Abdelfetah Mohammed, Domenico Quirico, Domitilla Savignoni, Matteo Bressan, Diego Bianchi “Zoro”, Annalisa Camilli, Francesca Mannocchi.

Tra gli autori stranieri spiccano Luis Sepúlveda, Margo Jefferson, Igoni A. Barrett, Paul Beatty, Michael Zadoorian, Benjamin Markovitz, James Baldwin, Alan Pauls, Guus Kuijer, Zigmunds Skujins. Diversi interventi e presentazioni editoriali riguarderanno gli Stati Uniti all’epoca della presidenza di Donald Trump.

Per quanto riguarda gli autori italiani sono attesi, tra ghli altri, Tra gli italiani Giancarlo De Cataldo, Andrea Camilleri, Edoardo Albinati, Massimo Recalcati, Massimo Carlotto, Walter Siti, Antonio Manzini, Marco Malvaldi, Alessandro Barricco, Roberto Saviano.

Ampio spazio dedicato all’attualità, alla politica e all’informazione, dagli scenari italiani a quelli europei, con la collaborazione di diverse testate: «La Repubblica», «L’Espresso», «Limes”, «Il Fatto Quotidiano», «Il Messaggero»,«Left».

Una serie di appuntamenti è incentrata su Roma, oggetto, tra gli altri, degli incontri tra Gigi Proietti e Walter Veltroni; Ascanio Celestini, Giovanna Marini e John Vignola; Laura Larcan e Claudio Strinati.

Una novità dell’edizione 2017 è la sezione riservata alla fotografia, con due mostre – “Zurumbático” del venezuelano Luis Cobelo, omaggio a Cent’anni di solitudine di Gabriel García Márquez, di cui ricorre il cinquantesimo anniversario, e “Dear Japanese” di Miyuki Okuyama – e una serie di incontri.

Si consolida la sezione dedicata ai ragazzi; confermata anche quella sul graphic novel. Torna, infine, il programma professionale, che quest’anno offre quindici appuntamenti sui temi chiave dell’innovazione e dell’internazionalizzazione.



Collegamenti

In rete

iconaInserisci un nuovo commento




captcha