Condividi
  • Facebook
  • Twitter
23/11/2017

“Sequenza sismica”, dieci anni di terremoti

In una mostra fotografica a Modena i reportage di sette autori internazionali nelle zone colpite, dall'Aquila all’Emilia ad Amatrice

L’ex Manifattura Tabacchi di Modena (Mata) di Modena ospita dal 21 ottobre al 4 febbraio 2018 la mostra “Sequenza sismica”, curata da Filippo Maggia con la collaborazione di Teresa Serra. La rassegna raccoglie le opere di sette fotografi italiani e stranieri reduci da un periodo di lavoro in Emilia e nelle regioni del centro Italia per raccontare la sequenza di terremoti che ha colpito il nostro paese negli ultimi dieci anni, dall'Aquila a Modena ad Amatrice.

In esposizione una settantina immagini di Olivier Richon, Hallgerður Hallgrímsdóttir, Naoki Ishikawa, Tomoko Kikuchi, Eleonora Quadri, Valentina Sommariva e Alicja Dobrucka. Gli artisti nel corso della missione si sono interrogati su diversi aspetti: la natura è diventata nemica? Che cosa succede quando si perde tutto? Da dove ricominciare a ricostruire? Fin dove è lecito spingersi nel fotografare il dolore?

Completa il progetto un video documentario prodotto dalla Fondazione Fotografia Modena, ideato e realizzato da Daniele Ferrero e Roberto Rabitti intorno al tema cardine del tempo; grazie alla consulenza di alcuni professori dell'Università di Pisa sono state approfondite le dinamiche che caratterizzano la psicologia del trauma.

Infine, è esposta una selezione di fotografie storiche dei primi terremoti fotografati in Italia, a cura di Chiara Dall’Olio: quello del 16 dicembre 1857 in Val d’Agri (oggi territorio compreso fra le provincie di Potenza e Salerno), rappresentato nelle fotografie di Alphonse Bernoud; quello di Norcia del 22 agosto 1859, nelle fotografie di Robert MacPherson; quello di Casamicciola, sull’isola di Ischia, del 28 luglio 1883, nelle immagini di un anonimo reporter, e quello di Messina del 1908, fotografato da Luca Comerio.

“Sequenza sismica” è promossa dalla Fondazione Fotografia Modena, con il patrocinio della Protezione Civile Nazionale, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dell’Associazione Nazionale Pubbliche Assistenza e della Regione Emilia-Romagna. Il catalogo è pubblicato da Skira.

Olivier Richon, Amatrice, 2017, stampa alla gelatina d'argento, 40x50cm; © Olivier Richon
Olivier Richon, Amatrice, 2017, stampa alla gelatina d'argento, 40x50cm; © Olivier Richon


torna all'inizio del contenuto