Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoliOpac SBNEuropeana

Pagina dei contenuti


sei in: Home » Fontana del Tritone, otto mesi per una nuova vita
Esplora

Regioni

mappa regioni italiane Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare



 

Focus

19/11/2012

RESTAURANDO

Fontana del Tritone, otto mesi per una nuova vita

L’opera Berniniana da il via ad un programma di restauro delle fontane più famose di Roma; annunciato anche il bando per il Mausoleo di Augusto

Gian Lorenzo Bernini, Fontana del Tritone, piazza Barberini, Roma
Gian Lorenzo Bernini, Fontana del Tritone, piazza Barberini, Roma

Apre a Roma il cantiere di restauro della celebre Fontana del Tritone; ad annunciarlo il sindaco della città Gianni Alemanno, il 19 novembre, durante l’inaugurazione della nuova statua dedicata a papa Giovanni Paolo II, situata nel piazzale antistante alla Stazione Termini. Il restauro rientra in un programma di recupero che coinvolge altre importanti fontane situate nelle vie e nelle piazze più famose della città. Annunciato inoltre il bando per il reperimento di uno sponsor per il recupero del Mausoleo di Augusto;
 
Con un investimento di 240.175 euro, desunti dai proventi accumulati dai pagamenti delle pubblicità esposte sulla recinzione del cantiere, Roma da il via all’opera di restauro della Fontana del Tritone, situata in Piazza Barberini, eretta da Gian Lorenzo Bernini nel 1625, su commissione di papa Urbano VIII Barberini.  
 
A seguito di un monitoraggio effettuato sullo stato dell’opera, trovata in uno stato di degrado preoccupante, il cantiere è divenuto un lavoro prioritario nell’agenda dell’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico – Sovraintendenza ai Beni Culturali di Roma Capitale. Il programma di recupero coinvolgerà anche altre famose fontane romane come: l’Acqua Paola in piazza Trilussa, la Barcaccia in piazza di Spagna e dei Leoni in piazza del Popolo.
 
Il restauro della Fontana del Tritone prevede un intervento di disinfezione e pulitura delle superfici, che permetteranno la rimozione delle escrescenze di natura biologica e le incrostazioni calcaree generate dalla fuoriuscita dell’acqua dalla conchiglia in cui, idealmente, il Tritone soffia. Seguirà il consolidamento e il trattamento degli elemento in metallo che presentano uno stato di ossidazione e si provvederà alla rimozione delle stuccature non più funzionali.
 
Sarà inoltre verificato il funzionamento dell’impianto idrico, la revisione dell’impianto di illuminazione e il ripristino della recinzione ormai danneggiata. Il restauro avrà una durata di circa otto mesi, sarà effettuato dall’ATI Building Comunication S.r.l. – One S.r.l., assieme all’A.R.A. s.n.c., ditta specializzata nel recupero delle superfici lapidee e si concluderà entro il mese di ottobre 2013.




iconaInserisci un nuovo commento




captcha