Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoliOpac SBNEuropeana

Pagina dei contenuti


sei in: Home » Speciali » Cento anni fa la Grande Guerra » Si arricchisce di nuovi dati l’archivio italiano della Grande Guerra
Esplora

Regioni

mappa regioni italiane Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare



 

Focus

3/7/2013

Si arricchisce di nuovi dati l’archivio italiano della Grande Guerra

Il 26 giugno scorso è stato siglato l’accordo tra l’Istituto Centrale per il Catalogo Unico e l’’Istituto per la Storia del Risorgimento italiano, l’Ufficio Storico della Marina Militare italiana e il Corpo infermiere volontarie di Croce rossa italiana per arricchire il sito web www.14-18.it che costituisce un importante’archivio digitale sulle fonti iconografiche sulla Grande Guerra. Grazie a questo accordo verranno individuate nuove risorse che andranno ad arricchirne il catalogo

14-18. Documenti e immagini della grande guerra
14-18. Documenti e immagini della grande guerra

Il progetto nazionale 14-18 Documenti e immagini della Grande Guerra, partito nel 2007 è coordinato dall’Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche (ICCU) e realizzato in collaborazione con l’Istituto per la storia del  Risorgimento italiano, la Biblioteca di Storia moderna e contemporanea, la Biblioteca universitaria Alessandrina e la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma. Il progetto è nato con  l’obbiettivo di riunire “virtualmente” le più importanti raccolte di documenti e testimonianze di guerra  costituite in Italia tra il 1915 e il 1918 grazie all’iniziativa dell’allora Comitato nazionale per la storia del Risorgimento italiano.
 
E’ stata realizzata una  banca dati, in costante implementazione, accessibile su internet  all’indirizzo http://www.14-18.it.  Al momento le tipologie di materiale consultabili, sono costituite da fotografie, periodici e giornali di trincea, materiali grafici (disegni, stampe, manifesti, cartoline), documenti manoscritti, opuscoli, spartiti musicali, etc., per un totale di circa 140.000 immagini, ma è previsto l’ampliamento ad altre tipologie di materiali.
 
Grazie al grande lavoro svolto a livello nazionale, l’Italia, tramite l’ICCU, partecipa al progetto europeo Europeana Collection 1914-1918 mettendo a disposizione le risorse dell’Istituto per la storia del Risorgimento italiano e di altri partner italiani quali la Biblioteca di storia moderna e contemporanea, la Biblioteca universitaria Alessandrina e le Biblioteche Nazionali centrali di Roma e di Firenze.




iconaInserisci un nuovo commento




captcha