Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoliOpac SBNEuropeana

Pagina dei contenuti


sei in: Home » Speciali » Cento anni fa la Grande Guerra » “14-18”, la Grande Guerra raccontata per immagini
Esplora

Regioni

mappa regioni italiane Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare



 

Focus

8/11/2012

“14-18”, la Grande Guerra raccontata per immagini

È online il sito promosso dall’Iccu nell’ambito delle iniziative europee in vista del centenario del primo conflitto mondiale. L’obiettivo è la creazione di un ricco archivio digitale di manifesti, periodici e fotografie

14-18. Documenti e immagini della Grande Guerra
14-18. Documenti e immagini della Grande Guerra

È online il sito “14-18. Documenti e immagini della Grande Guerra”, promosso dall'Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche Italiane e per le Informazioni Bibliografiche del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. 
 
Il progetto nasce dalla consapevolezza dell'importanza rivestita dall'illustrazione e dalla fotografia durante la Prima Guerra Mondiale: l'immagine, infatti, aveva al tempo un potere di suggestione e di presa sul pubblico, in larga misura illetterato, superiore a quello della parola scritta o parlata.
 
L'obiettivo è la creazione di un grande archivio di immagini, poco conosciute ma qualitativamente rilevanti e di straordinario interesse storico e documentario, aggregando, rendendo accessibili e valorizzando collezioni di istituti diversi. 
 
L'Iccu è impegnato nel progetto insieme alla Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea, al Museo Centrale del Risorgimento, alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma e alla Biblioteca Universitaria Alessandrina, istituti che custodiscono importanti fondi dedicati alla Grande Guerra. 
 
Il Fondo Guerra della Bsmc, ad esempio, che trae origine dal materiale raccolto dal Comitato per la Storia del Risorgimento Italiano e dall'Ufficio Storiografico della Mobilitazione Industriale, conserva circa tremila testate di giornali italiani e stranieri e duemila  fotografie. Album fotografici della Grande Guerra si trovano nel Fondo Iconografico del Museo Centrale del Risorgimento e nell'Archivio Fotografico Vittorio Emanuele della Biblioteca Nazionale Centrale. L'Alessandrina conserva i documenti a stampa e in originale "Raccolta di Guerra", collezionati da Guido Calcagno su disposizione dell'onorevole Paolo Boselli.
 
Sul sito si possono effettuare ricerche per sezioni: "Manifesti e stampe", "Periodici", "Fotografie" e "Liste". Tra i periodici sono compresi diversi giornali di trincea. È possibile, inoltre, effettuare ricerche avanzate.
 
"14-18" si inserisce in un più ampio programma di iniziative, di respiro europeo, in vista del centenario della Grande Guerra. L'Iccu, infatti, con le biblioteche nazionali centrali di Roma e Firenze, è tra i partner del progetto Europeana Collections 1914-1918, finanziato dall'Unione Europea per la digitalizzazione e l'aggregazione su una piattaforma web di 400 mila risorse sul tema del primo conflitto mondiale. Le altre biblioteche europee coinvolte sono la Biblioteca Statale di Berlino, la Biblioteca Nazionale di Francia, la Biblioteca Nazionale e Universitaria di Strasburgo, la Biblioteca Reale del Belgio, la British Library di Londra, la Biblioteca Reale di Copenaghen, la Biblioteca Nazionale di Serbia e la Biblioteca Nazionale Austriaca di Vienna. L’Iccu coordina i contenuti digitali italiani, che saranno forniti dalla Biblioteca Universitaria Alessandrina, dalla Biblioteca di Storia moderna e Contemporanea e dall’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano.




iconaInserisci un nuovo commento




captcha