Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoliOpac SBNEuropeana

Pagina dei contenuti


sei in: Home » Al via le celebrazioni per Roma Capitale, a Forlì l’Egitto mai visto
Esplora

Regioni

mappa regioni italiane Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare



 

Focus

13/9/2010

Al via le celebrazioni per Roma Capitale, a Forlì l’Egitto mai visto

Tra gli appuntamenti della settimana le tre giornate in ricordo della Breccia di Porta Pia e l’i naugurazione della mostra “Risorgimento a colori”; a Pisa la musica sacra di “Anima mundi”

Una settimana che celebra la Città Eterna, quella tra il 13 e il 19 settembre, in cui prenderanno vita i festeggiamenti per i 140 anni di Roma Capitale. In memoria del 20 settembre 1870, data in cui il generale Raffaele Cadorna condusse l’esercito alla Breccia di Porta Pia, si svolgeranno convegni, mostre, concerti, spettacoli, proiezioni, aperture straordinarie di spazi culturali e appuntamenti per bambini. Nel corso di tre giornate, dal 18 al 20 settembre, la città si vestirà a festa, in particolare lungo le strade le truppe italiane entrarono in città e avrà luogo la visita ufficiale del Capo dello Stato.


Nell'ambito delle celebrazioni, il 19 settembre verrà inaugurata, presso il Museo di Roma - Palazzo Braschi, la mostra “Il Risorgimento a colori: pittori, patrioti e pittori patrioti nella Roma del XIX secolo”, che presenterà un’opera di Roberto Capucci ispirata alle architetture della Capitale, accanto a una affascinante selezione di opere di artisti italiani e stranieri.


Nel corso della settimana, il 16 settembre, sempre a Roma, presso il Museo Praz, Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea, si svolgerà anche l’ inaugurazione della mostra intitolata “Conversation Pieces n° 2 : dialogo tra due collezioni”, realizzata in occasione della Giornata del Contemporaneo (9 ottobre) promossa dall’Amaci - Associazione Musei d’Arte Contemporanea Italiani, che sarà visitabile fino al 7 novembre.


Sempre per quanto riguarda l’arte si segnalano due interessanti mostre fotografiche modenesi: “Anni ’60. Modena e l’Italia del boom” (18 settembre – 14 novembre) al fotomuseo Giuseppe Panini e “Daido Moriyama. Visioni del mondo” (17 settembre – 14 novembre) alla Fondazione Fotografia, la più grande retrospettiva italiana dedicata al maestro giapponese.


A Verona, invece, è protagonista l’artista britannico Mat Collishaw, la cui personale è visitabile alla FaMa Gallery dal 17 settembre al 20 novembre.


Da non dimenticare, inoltre, l’importante rassegna che si è aperta l’11 settembrepresso il Complesso di San Domenico a Forlì, intitolata “Egitto mai visto. Le dimore di Assiut e Gebelein”, curata da Elvira D’Amicone e Massimiliana Pozzi Battaglia, che presenta quattrocento reperti databili fra il 2100 e il 1900 a.C., alcuni dei quali inediti, scoperti durante gli scavi effettuati dal grande egittologo Ernesto Schiaparelli (1856-1928), direttore del Museo Egizio di Torino e della Missione Archeologica Italiana.


Per la musica, un appuntamento degno di nota è a Pisa, dal 15 settembre al 1° ottobre, con la decima edizione della Rassegna Internazionale di Musica Sacra Anima Mundi, Premio Abbiati della critica italiana, organizzata: cinque secoli di composizioni sacre con omaggi a omaggi a Monteverdi, Pergolesi e Cherubini.
Si ricorda, infine, che il 18 settembre, chiudono due festival musicali: il LakeComo Festival, che in occasione della quinta edizione ha reso omaggio ai bicentenari della nascita di Fryderyk Chopin e Robert Schumann, con la partecipazione di ospiti di prestigio, tra cui Fabrizio von Arx, Anna Ferrer, Giovanna Manci, Claudi Arimany, Ratimir Martinovic, Maurizio Barbetti, Alessandro Marangoni, Stefano Maffizzoni; ultimi giorni anche per il Musica Nuova Festival, che si svolge presso l’Auditorium San Rocco di Senigallia (Ancona) e quest’anno giunge alla sua diciannovesima edizione.
 
 
 
Articoli correlati
 
 
 
 




iconaInserisci un nuovo commento




captcha