Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoliOpac SBNEuropeana

Pagina dei contenuti


sei in: Home » Spettacolo » A Venezia “Affinità e contrasti” dell’arte contemporanea
Esplora

Regioni

mappa regioni italiane Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare




Petition by iPetitions
 

Focus

2/1/2012

A Venezia “Affinità e contrasti” dell’arte contemporanea

Nelle principali città prosegue la programmazione culturale delle feste con spettacoli, concerti e iniziative per i bambini. Nella Serenissima la terza edizione della collettiva internazionale dedicata alle più recenti ricerche artistiche

L'Auditorium Parco della Musica di Roma saluta il 2012 con il Galà di Capodanno. Il 2 gennaio nella Sala Sinopoli, l’Orchestra Roma Sinfonietta, diretta dal maestro Karl Martin, eseguirà valzer, polke, mazurche e brani d’operetta e del repertorio romantico.
Come nella capitale, è all’insegna delle festività la programmazione culturale e di intrattenimento delle altre grandi città. A Milano il contenitore “Biancoinverno” propone appuntamenti nei musei, nelle biblioteche, nei teatri; mercatini, feste di strada, concerti e iniziative sportive. Molte delle attività dei prossimi giorni, con le scuole ancora chiuse, saranno dedicate ai bambini e ai ragazzi.
Analogamente, a Venezia, procede la programmazione di “Inverno veneziano”; tra gli eventi, il 6 gennaio, la Regata delle Befane.
A Bologna, dal 2 al 5 gennaio, il Mambo - Museo d'Arte Moderna di Bologna dedica ai piccoli visitatori di età compresa tra i cinque e i dodici anni di età l'iniziativa "Sto al Mambo per le feste": la mattina porte aperte per un'esperienza di gioco e creatività.
Nel capoluogo campano prosegue fino al 15 gennaio la programmazione del contenitore “Natale ha Napoli” con spettacoli di teatro e danza, concerti, mostre e visite guidate, mercatini e presepi, reading e laboratori per bambini.
A Palermo la rassegna "È Natale a Villa Trabia" offre, fino al 7 gennaio, eventi teatrali e musicali, animazione e giochi per ragazzi.
 
Per quanto riguarda i vernissage, dal 6 al 13 gennaio a Venezia, nella Scoletta di San Giovanni Battista e del Santissimo Sacramento, si svolge la terza edizione della mostra internazionale d'arte contemporanea "Affinità e contrasti", organizzata da StudioArTe Carapostol e curata da Tatiana Carapostol e Paolo Dogà. Alla collettiva partecipano artisti provenienti da diversi paesi del mondo: Silvia Anguelova, Aveli Art, Dagmar Calais, Tatiana Carapostol, Jadranka Carluccio Grbic, Javier Cifuentes, Saul Costa, Damon Cureton, Danila Dalmonte, Simona De Maira, Lena Lafaki, Mario Leonardi, Marilù Manzini, Annunziata Martiradonna, Raffella Martucci, Gun Mattson, Ion Morarescu, Gunilla Oldenburg, Marjolijn Oude Vrielink, Agnese Picci, Francesco Sandrelli, Maria Adelaide Scavino, Chiara Smirne, Massimo Soresina, Barbara Truffi, Elena Tutik, Katrine Ugelstad Spilling, Clara Zambotti Luminoso. 
 
L’ultima settimana delle festività natalizie è anche quella conclusiva per alcune importanti mostre inaugurate nella stagione annuale. Sono gli ultimi giorni, ad esempio, per visitare "Sarà l'Italia. La ricostruzione del primo Senato", a Torino, al Museo Civico d'Arte Antica di Palazzo Madama; "Virgilio. Volti e immagini del poeta", a Mantova, a Palazzo Te; "Luigi Colani - Il futuro è in mostra a Milano. Colani BioDesign Codex Show", a Milano, alla Triennale Bovisa; "Yasuo Sumi / Yozo Ukita - I piccoli giganti del Gutai" a Reggio Emilia, nella galleria VV8artecontemporanea; "Alla Mensa del Signore. Capolavori dell’arte europea da Raffaello a Tiepolo", ad Ancona, nella Mole Vanvitelliana; "Agli albori della pittura fiorentina. La Maestà del Museo Puškin di Mosca" a Firenze, alla Galleria degli Uffizi; "Ritmi visivi. Luigi Veronesi nell’astrattismo europeo" a Lucca, alla Fondazione Ragghianti; "Aleksandr Rodčenko" e "Realismi socialisti. Grande pittura sovietica 1920-1970" a Roma, al Palazzo delle Esposizioni; "Italia a colori 1861-1935", ancora a Roma, a Palazzo Incontro, e "La festa delle feste", sempre nella capitale, al Museo Nazionale delle Arti e delle Tradizioni Popolari.
 
L'unica uscita cinematografica italiana, tra Capodanno e l’Epifania, è all'insegna della commedia. Si tratta di Immaturi - Il viaggio, seguito del fortunato film dell'anno scorso, nelle sale dal 4 gennaio. Scritto e diretto da Paolo Genovese, prodotto e distribuito da Medusa, ha come interpreti Raoul Bova, Ambra Angiolini, Ricky Memphis, Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu, Barbora Bobulova, Anita Caprioli, Luisa Ranieri, Maurizio Mattioli, Alessandro Tiberi, Giovanna Ralli, Lucia Ocone, Lavinia Longhi e Aurora Cossio.




Articoli correlati


Multimedia correlati




iconaInserisci un nuovo commento




captcha