Condividi
  • Facebook
  • Twitter
13/12/2006

L'arte orafa brilla in rete

Sono moltissimi i musei specializzati nell’oreficeria o con sezioni dedicate a gioielli e oggetti in oro, argento e altri materiali pregiati. Ecco alcuni indirizzi per saperne di più sulle lavorazioni e sulle collezioni di preziosi

Università e Nobil Collegio degli Orefici, Gioiellieri e Argentieri dell’Alma Città di Roma

Numerose sono le sezioni interessanti di questo sito, tra le quali l’archivio storico, con l’elenco dei documenti conservati, e l’area dedicata alle attività sociali, che contiene informazioni relative alla didattica e alle mostre a cui l’Università ha dato il suo contributo.

Museo Nazionale d’Abruzzo

Questa pagina del sito della Soprintendenza per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico dell’Abruzzo è dedicata alla sezione di numismatica, oreficeria e tessuti conservati nel Museo Nazionale. Vi è una breve descrizione delle opere, corredata da immagini.

Associazione Orafa Lombarda

Il sito offre informazioni relative agli eventi, una galleria fotografica e i nominativi dei gioiellieri. Nella sezione dedicata alle pietre preziose vi sono dettagliate descrizioni sia fisiche che tecniche.

Istituto Gemmologico Italiano

Il sito può essere un punto di riferimento interessante per coloro che intendono frequentare corsi di specializzazione in oreficeria, argenteria e gioielleria.

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo Da Vinci” - Collezione Arte orafa  

Tra le sue numerose sezioni, il museo milanese ne è ha anche una dedicata alla collezione di arte orafa. A questa si aggiunge quella di orologeria. Il museo può essere visitato anche in modalità virtuale.

Geologia

Questa pagina è dedicata alla descrizione delle pietre dure e preziose; è possibile accedere ad un elenco di siti che trattano argomenti relativi alle pietre.

Museo del tesoro dell’Incoronata di Lodi

Nel sito viene raccontata la storia del museo e proposto un itinerario di visita. Vengono pubblicate, inoltre, le informazioni i servizio per i visitatori.

Abruzzo online - Musei

Questa sezione del portale Abruzzo online pubblica un elenco dei musei della regione. Tra le istituzioni citate è compreso il Museo di Arte Orafa di Sulmona.

Museo dei Beni Ecclesiastici Diocesi di Rieti

Il Museo Diocesano dedica una sezione espositiva all’arte orafa. La sezione “Attività” informa sugli interventi di recupero e restauro realizzati offrendo dettagliate descrizioni delle opere restaurate.

Volterra Toscana  

Nel sito sono indicati opere, monumenti e musei presenti a Volterra, fra cui il Museo dell’Opera del Duomo, che raccoglie importanti opere di oreficeria, sculture trecentesche di scuola senese e antifonari miniati.

Comune di Rapallo - Museo Attilio e Cleofe Gaffoglio

In questa sezione del sito è illustrata la storia del Museo Attilio e Cleofe Gaffoglio, in cui sono conservate preziose collezioni di oreficeria, avori, porcellane, sculture e dipinti dal XIV al XX secolo.

Consorzio Oromare

È il sito del Consorzio, che raggruppa circa centocinquanta aziende che operano nel settore della lavorazione e commercializzazione di prodotti in corallo, cammei e oreficeria. Vi è un’ampia sezione dedicata al Museo virtuale del Consorzio, con immagini delle opere prodotte dai maestri campani di ogni tempo.

Museo Poldi Pezzoli

Nel Museo Poldi Pezzoli di Milano è conservata un’importante sezione di oreficeria e gioielli che vanno dal Medioevo all’Ottocento. Nel sito sono pubblicate le immagini di alcuni dei pezzi più pregiati.

Comune di Sartirana Lomellina - Musei della Fondazione Sartirana Arte

Pagina del sito del Comune di Sartirana Lomellina (provincia di Pavia) dedicata ai Musei della Fondazione Sartirana Arte, tra i quali sono compresi il Museo per gli Argenti Contemporanei (Mac) e il Museo per l'Oreficeria Contemporanea (Moc), che hanno sede nel Castello di Sartirana.

Provincia di Alessandria - Il Valenzano

Nel portale della Provincia di Alessandria sono segnalati i tre musei di Valenza che conservano opere d’arte orafa: la Collezione d’Arte Orafa presso la Villa Scalcabarozzi, la Collezione d’Arte Moderna presso il Centro Comunale di Cultura e il Museo dell’Opera del Duomo.  

Unoaerre - Museo Storico Aziendale Gori & Zucchi

L’azienda orafa Unoaerre ha aperto un museo dell’oreficeria con due sedi, una ad Arezzo e una a Reggello (Firenze). Questa sezione del sito ne racconta la storia e ne descrive le collezioni.

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

Pagina del sito di Villa Borghese dedicata al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia. Nel museo è conservata una ricca collezione di ceramiche, bronzi e oreficeria di epoca etrusca.

Ciociaria Turismo - Museo dell'Arte Orafa di Cervaro

Pagina del portale Ciociaria Turismo dedicata al Museo dell'Arte Orafa di Cervaro, in provincia di Frosinone. Nel museo sono esposte le opere realizzate dagli artigiani che lavoravano nei laboratori del centro storico nell’Ottocento.

Polo Museale Fiorentino - Museo degli Argenti

In questa pagina del sito del Polo Museale Fiorentino è possibile trovare informazioni sulla storia del Museo degli Argenti di Firenze, nel quale è conservata la grande collezione di gioielli e oreficeria della famiglia Medici.

Museo degli Argenti

Sito dedicato al Museo degli Argenti di Firenze, che ha sede a Palazzo Pitti. Sono descritte le collezioni conservate, con le relative immagini, e i percorsi museali consigliati.

Comune di Veroli - Tesoro del Duomo

Pagina del sito del Comune di Veroli (Frosinone) dedicata al Tesoro del Duomo. La scheda descrive gli oggetti più significativi custoditi nel Museo del Duomo, che ha sede nella Cattedrale di Sant'Andrea.

Tesoro di San Gennaro

Il sito, collegato alla Rete dei Musei Napoletani, è dedicato al Tesoro di San Gennaro, che, oltre a opere scultoree e pittoriche, comprende oggetti di oreficeria e gioielleria. Una sezione è riservata agli eventi.

Museo del Tesoro di San Gennaro - Oreficeria

È il sito del Museo del Tesoro di San Gennaro. Tra i percorsi intramuseali è prevista la possibilità di scegliere una visita orientata esclusivamente sulla visione degli argenti.


torna all'inizio del contenuto