Condividi
  • Facebook
  • Twitter
23/12/2016

L’Annunciata di Jacopo della Quercia, capolavoro scampato a due terremoti

L’Annunciata di Jacopo della Quercia, scultura in terracotta policroma realizzata nei primi anni del Quattrocento, salvatasi dal recente terremoto che ha colpito Norcia, è esposta dal 22 dicembre al 30 marzo 2017 nella Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia. Il capolavoro dell’artista senese, che era conservato nel Museo della Castellina, gravemente lesionato, è stato recuperato intatto nel corso delle operazioni condotte dai Vigili del Fuoco, dal Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio dell’Umbria e dalla Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria. L'esposizione punta a tenere desta l'attenzione sull'emergenza nelle aree terremotate, anche per i beni culturali, e a trasmettere un segnale di speranza e rinascita. La statuta della Vergine, priva delle braccia, è caratterizzata da un giovane volto gentile e veste un abito rosso cangiante, con lo scollo sottolineato da una bordura con fiorellini e il tessuto modellato in pieghe; fu donata dal cavalier Evelino Massenzi al Comune e ha già subito danni nel sisma del 1997, dopo il quale è stata restaurata.


torna all'inizio del contenuto