Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoliOpac SBNEuropeana

Pagina dei contenuti


sei in: Home » Speciali » Terremoto, l'arte ferita » L’Annunciata di Jacopo della Quercia, capolavoro scampato a due terremoti
Esplora

Regioni

mappa regioni italiane Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare



 

Fotogallery

23/12/2016

L’Annunciata di Jacopo della Quercia, capolavoro scampato a due terremoti

L’Annunciata di Jacopo della Quercia, scultura in terracotta policroma realizzata nei primi anni del Quattrocento, salvatasi dal recente terremoto che ha colpito Norcia, è esposta dal 22 dicembre al 30 marzo 2017 nella Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia. Il capolavoro dell’artista senese, che era conservato nel Museo della Castellina, gravemente lesionato, è stato recuperato intatto nel corso delle operazioni condotte dai Vigili del Fuoco, dal Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio dell’Umbria e dalla Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria. L'esposizione punta a tenere desta l'attenzione sull'emergenza nelle aree terremotate, anche per i beni culturali, e a trasmettere un segnale di speranza e rinascita. La statuta della Vergine, priva delle braccia, è caratterizzata da un giovane volto gentile e veste un abito rosso cangiante, con lo scollo sottolineato da una bordura con fiorellini e il tessuto modellato in pieghe; fu donata dal cavalier Evelino Massenzi al Comune e ha già subito danni nel sisma del 1997, dopo il quale è stata restaurata.

 





iconaInserisci un nuovo commento




captcha