Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoliOpac SBNEuropeana

Pagina dei contenuti


sei in: Home » La scultura espressionista di Massimo Sacconi
Esplora

Regioni

mappa regioni italiane Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare



 

Fotogallery

18/11/2012

La scultura espressionista di Massimo Sacconi

Prende il via al Cassero per la Scultura Italiana dell’Ottocento e del Novecento di Montevarchi (Arezzo) il progetto “Contemporaneamente… al Cassero! Suggestioni, poetiche, linguaggi e approfondimenti sulla scultura italiana contemporanea”, realizzato dal Comune e finanziato insieme alla Regione nell’ambito dell’iniziativa Toscanaincontemporanea. L’iniziativa, a cura di Alfonso Panzetta, prevede l’allestimento di cinque mostre, quattro delle quali avranno come protagonisti scultori italiani affermati o emergenti e una dedicata all’alluminio, uno dei materiali privilegiati nella scultura contemporanea. La prima esposizione, in programma dal 25 novembre al 6 gennaio 2013, è dedicata a Massimo Sacconi, artista nato a San Giovanni Valdarno nel 1945 e montevarchino d’adozione che predilige il gesso alabastrino e dà vita a figure dal forte espressionismo.





iconaInserisci un nuovo commento




captcha