Condividi
  • Facebook
  • Twitter
14/11/2018

Nino Migliori, le serie neorealiste

Fin dagli inizi, nel 1948, la vicenda creativa di Nino Migliori si articola tra fotografia neorealista e una sperimentazione di segno diverso, in contatto con l’informale europeo. La linea di ricerca neoralista di Nino Migliori trova la massima espressione nelle serie fotografiche “Gente del sud” (1956), “Gente dell’Emilia” (1957) e “Gente del Delta” (1958), che raccontano l'Italia degli Cinquanta. Ecco alcuni straordinari scatti della collezione della Gam - Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, Fondazione Torino Musei.


Metadati correlati

torna all'inizio del contenuto