Condividi
  • Facebook
  • Twitter
29/5/2017

“Collezione permanente - Serie”, capolavori del Museo di Fotografia Contemporanea

Il Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo (Mi) propone dal 5 all’11 giugno, in occasione della prima edizione di Milano PhotoWeek, la settimana dedicata alla fotografia promossa dall’amministrazione comunale milanese, la mostra “Collezione permanente - Serie”. In esposizione una selezione di serie fotografiche di importanti autori italiani e stranieri conservate nella raccolta museale. Le serie scelte sono Flipper (1977-1978) di Olivo Barbieri; Archivio dello Spazio (1994) di Marina Ballo Charmet; Ana (1964) di Günter Brus; Spazio vuoto (1998-2001) di Ezio Colanzi; Un po’ di terra in cielo un po’ di cielo in terra (1973) di Mario Cresci; Nocturne (1980-1981) di Gilbert Fastaenekens; 2 a.m. A Family Business Society (2006) di Luigi Gariglio; Verrà la morte e avrà i tuoi occhi (1981-1983) di Mario Giacomelli; Untitled 1998 di Paul Graham; In urbe (2001) di Tancredi Mangano; Fotogramma (1965-1969) di Floris Neusüss; Il velo (2007) di Alessandra Spranzi e European fields (1996-2005) di Hans Van der Meer.


torna all'inizio del contenuto