Condividi
  • Facebook
  • Twitter
31/1/2018

“Dimensione fragile”, carte d’artista

La Biblioteca Vallicelliana di Roma ospita fino al 24 febbraio la mostra collettiva “Dimensione fragile”, inaugurata il 20 gennaio. In esposizione nel Salone Borromini 200 opere realizzate dagli artisti che hanno aderito al Manifesto della fragilità, ispirato dal libro Elogio della fragilità (Mimesis) di Roberto Gramiccia. Il Manifesto ruota intorno all'idea che la fragilità possa trasformarsi in forza e vede centinaia di artisti, ma anche personalità della cultura, della politica e della società civile, aderire e confrontarsi su un tema di interesse generale. I lavori esposti sono carte di piccolo formato (14x20 cm) che verranno donate alla Biblioteca Vallicelliana per la creazione di una collezione che verrà incrementata nel tempo.


torna all'inizio del contenuto