Condividi
  • Facebook
  • Twitter
16/1/2018

“Enjoy. l’Arte incontra il divertimento”, perdersi nell'inconscio

“Enjoy. l’Arte incontra il divertimento” è la mostra in corso fino al 25 febbraio 2018 presso il Chiostro del Bramante a Roma. Il titolo della rassegna – prodotta da di Dart Chiostro del Bramante e curata da Danilo Eccher –  vuole indicare non solo una diversa modalità di vivere l’arte, ma soprattutto dare “spazio e spazialità” alle opere di artisti di fama. Infatti molti lavori sono site specific, pensati e costruiti dagli artisti ospiti proprio per gli ambienti del Chiostro. Alexander Calder, Mat Collishaw, Jean Tinguely, Leandro Erlich, Tony Oursler, Ernesto Neto, Piero Fogliati, Michael Lin, Gino De Dominicis, Erwin Wurm, Hans Op de Beeck, Studio 65, Martin Creed, Ryan Gander, teamLab, sono i protagonisti del Novecento storico e del terzo millennio, accomunati da un filo sotteso, il divertimento, assunto nell’accezione etimologica della parola: portare altrove. L’altrove, l’altro da sé, il perdersi nei meandri dell’arte e dell’inconscio è ciò che accomuna il gesto di tutti gli artisti presenti in mostra, le cui opere guidano il visitatore in un percorso invisibile ma fortemente tracciato, che prenderanno vita in un incessante rapporto interattivo e giocoso, dove le diverse percezioni del “fuori da sé” avranno un ruolo fondamentale. 


Metadati correlati

In rete

 

torna all'inizio del contenuto