Condividi
  • Facebook
  • Twitter
9/8/2017

“Medieval Vertigo”, videomapping 3D sulla Torre Grossa di San Gimignano

La Torre Grossa di San Gimignano (Siena), la più alta con i suoi 54 metri, a partire dal 10 agosto aggiungerà alle sue attrattive architettoniche e panoramiche anche quella di uno spettacolo videomapping 3D, “Medieval Vertigo", in italiano e in inglese, con colonne sonore originali. L’ascesa dei 218 gradini fino alla sommità, dalla quale si ammira non solo la città ma ampie vedute di colline e borghi dei dintorni, sarà accompagnata e arricchita da visioni dinamiche ed emozionanti, grazie alla tecnologia multimediale che permette di proiettare video su superfici reali. Al salire dei visitatori, la Torre 3D si innalza blocco su blocco; vengono edificati gli ambienti del Palazzo Comunale; si scontrano le famiglie rivali Ardinghelli e Salvucci, guelfa l’una, ghibellina l’altra; prendono forma i cicli pittorici del Duomo e di San Lorenzo in Ponte, affreschi di Taddeo di Bartolo, Cenni di Francesco di ser Cenni e Lippo Memmi; svettano le torri circostanti e la campagna cambia aspetto. Il progetto è promosso dal Comune, realizzato da Unità C1 e prodotto da Civita-Opera, gestore dei Musei Civici. ​


torna all'inizio del contenuto