Condividi
  • Facebook
  • Twitter
8/4/2011

Il Parco d'Arte Vivente, museo interattivo nella natura  

È un sito espositivo all’aria aperta, un museo interattivo, un laboratorio, un progetto interdisciplinare di arte, architettura, ecologia e biotecnologie: è il Parco Arte Vivente - Centro sperimentale d’arte contemporanea, situato in un’area industriale dismessa di Torino. Nato nel 2002, il Pav è stato concepito dall’artista Piero Gilardi, che lo ha sviluppato insieme all’architetto paesaggista Gianluca Cosmacini e al gruppo di lavoro dell’associazione acPav con il contributo dell’architetto Alessandro Fassi e in partnership con il Comune, la Fondazione Torino Musei e l’Amiat - Azienda Multiservizi Igiene Ambientale Torino. Su una superficie di circa 23 mila metri quadrati sono stati collocati i progetti open air, la cui caratteristica principale è di essere direttamente fruibili dai visitatori. All'interno di un edificio chiamato Bioma si percorrono sei ambienti contenenti dispositivi sensoriali costituiti da materiali inerti e viventi e apparati tecnologici interattivi.


torna all'inizio del contenuto