Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoliOpac SBNEuropeana

Pagina dei contenuti


sei in: Home » La “Ragazza con il bavero alla marinara” di Modigliani alla Collezione Guggenheim di Venezia
Esplora

Regioni

mappa regioni italiane Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare



 

Fotonotizia

5/6/2017

La “Ragazza con il bavero alla marinara” di Modigliani alla Collezione Guggenheim di Venezia

Amedeo Modigliani, Ragazza con il bavero alla marinara, 1916
Amedeo Modigliani, Ragazza con il bavero alla marinara, 1916

La Fondazione Solomon R. Guggenheim di Venezia si arricchisce della tela di Amedeo Modigliani Ragazza con il bavero alla marinara (La femme en blouse marine), del 1916, lascito della collezionista veneziana Luisa Toso. La tela sarà esposta alla Collezione Peggy Guggenheim a partire da giugno, in seguito a un delicato intervento di restauro intrapreso dal Dipartimento di conservazione del museo. Il progetto è stato reso possibile grazie al supporto del Gruppo bancario Efg. Protagonista della tela è una giovane donna, con un caschetto di capelli neri che accentua l’ovale del viso e insieme ne esalta, con lo sfondo e l’abito ugualmente scuri, l’incarnato roseo del viso. La parvenza leggermente androgina e l’astrazione rappresentativa rispondono all’esigenza, costante in Modigliani, di trasferire sulla tela l’inconscio, il mistero dell’istintività della razza umana. Nell’allungamento anatomico che, a partire dalla seconda metà del Novecento, caratterizza tutte le sue opere, affiorano echi delle precedenti esperienze in ambito scultoreo, con reminiscenze africane e orientali. 



Collegamenti

In rete

iconaInserisci un nuovo commento




captcha