Condividi
  • Facebook
  • Twitter
9/5/2018

Aosta: “La traccia del racconto”, acquerelli di Nicola Magrin

Dal 5 maggio al 7 ottobre il Centro Saint-Bénin di Aosta ospita la personale di Nicola Magrin “La traccia del racconto” a cura di Daria Jorioz. L’esposizione presenta circa settanta acquerelli su carta di piccole, medie e grandi dimensioni, realizzati tra il 2009 e il 2018, che ripercorrono i temi salienti dell’artista: il percorso interiore dell’uomo e il suo rapporto con la natura selvaggia, la raffigurazione dei boschi e degli animali selvaggi, la montagna e i paesaggi notturni. Autore noto per l’intensa attività di illustratore, Magrin ha realizzato per Einaudi le copertine dell’opera di Primo Levi. Sua è la copertina de Il richiamo della foresta di Jack London e del romanzo di Paolo Cognetti Le otto montagne. L’esposizione, presenta al pubblico opere di grandi dimensioni quali Walking (300x114 cm) e L’infinito (58x250 cm), una selezione di tavole originali del libro di Folco Terzani, Il Cane il Lupo e Dio, e numerose carte riunite in gruppi tematici, dalle serie Betulle ai Notturni, da Lupo e uomo a In baita. L’allestimento è arricchito da un video realizzato nello studio dell’artista che documenta la sua tecnica pittorica ad acquerello.
torna all'inizio del contenuto