Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoliOpac SBNEuropeana

Pagina dei contenuti


sei in: Home » Casal di Principe: “La luce vince l’ombra”, prima mostra in una sede confiscata alla camorra
Esplora

Regioni

mappa regioni italiane Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare



 

Notizia

7/7/2015

Casal di Principe: “La luce vince l’ombra”, prima mostra in una sede confiscata alla camorra

Si intitola “La luce vince l’ombra. Gli Uffizi a Casal di Principe” la mostra inaugurata il 21 giugno a Casal di Principe (Caserta) con l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e il sostegno di Confindustria Nazionale, e che avrà – per la prima volta in Italia – una sede espositiva unica: una villa confiscata alla camorra, recuperata a fini museali e intitolata a don Peppe Diana, emblema della lotta alla criminalità. Fino al 21 ottobre è possibile ammirare grandi opere provenienti dalle collezioni degli Uffizi, del Museo di Capodimonte, della Reggia di Caserta e del Museo Campano di Capua, scelte per il loro significativo legame con il territorio che le accoglie: una selezione mai esposta insieme, frutto del lavoro scientifico dei curatori Antonio Natali, Marta Onali e Fabrizio Vona e con il progetto, il recupero del bene e l’allestimento di Raffaele Semonella e Giuseppe e Costantino Diana.



Collegamenti

In rete

iconaInserisci un nuovo commento




captcha