Condividi
  • Facebook
  • Twitter
27/7/2018

Castellabate: collettiva “Un’altra storia italiana, 1920-1945”

Dal 20 luglio al 21 settembre presso il Castello dell’Abate, a Castellabate (Salerno), apre i battenti la mostra “Un’altra storia italiana, 1920-1945”, cura di Giuseppe Iannaccone. La collettiva di maestri del periodo quali Arnaldo Badodi, Renato Birolli, Emanuele Cavalli, Filippo De Pisis, Renato Guttuso, Fausto Pirandello, Gianfilippo Usellini e Alberto Ziveri, costituisce un tentativo di dar risalto a un pezzo di storia dell’arte in gran parte inedita, spesso associata ad un periodo di forti contraddizioni che molti reputano fortemente danneggiato, nella riflessione artistica, dall’ingerenza del regime fascista. Le opere testimoniano la scelta di molti artisti dell’epoca di collocarsi al di fuori dei canoni estetici imposti dal regime, animando l’arte italiana di correnti e sottocorrenti, ispirate alle avanguardie europee, che apriranno nel dopoguerra alla grande stagione artistica italiana di metà secolo.
torna all'inizio del contenuto