Condividi
  • Facebook
  • Twitter
29/5/2012

Cividale del Friuli: cerimonia per l'iscrizione nella lista Unesco

Cividale del Friuli (Udine) eletta Città Unesco; a presenziare la consegna-scoprimento delle targhe ufficiali dell’avvenuta iscrizione della Città Ducale nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità (Unesco) dei siti in rete “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.)” sarà Lorenzo Ornaghi, ministro per i Beni e le Attività Culturali, che aprirà le cerimonie nazionali il 4 giugno. A fare da cornice all’evento il Tempietto Longobardo, affascinante luogo d’arte e di cultura che nel 2011 aveva registrato 50 mila presenze (12mila in più rispetto all’anno precedente), e solo nel mese di aprile ha accolto ben 7 mila visitatori. A illustrare l’evento alla stampa, assieme al primo cittadino Balloch, anche monsignor Livio Carlino, canonico Arciprete della Parrocchia di Santa Maria Assunta e Parroco di Cividale, responsabile del Museo Cristiano del Tesoro del Duomo e Serena Vitri, direttore del Museo Archeologico Nazionale di Cividale del Friuli (Man). Per celebrare la giornata del 4 giugno il pubblico potrà entrare gratuitamente al Tempietto e al Monastero dalle ore 15 alle ore 20. In programma inoltre la visita al suggestivo percorso di Giorgio Benedetti allestito nel chiostro e alle ore 16 nella chiesa San Giovanni in Valle si terrà la premiazione dei concorsi “Balcone e Giardino fiorito” e “Vetrina in Fiore”; infine alle ore 18 intermezzo musicale con il quintetto a fiati “Anemos”. Le cerimonie nazionali, dopo la tappa del ministro nella Città Ducale, proseguiranno in tutti gli altri siti della rete nella Penisola. 
torna all'inizio del contenuto