Condividi
  • Facebook
  • Twitter
11/6/2018

Milano: “Puro colore, pura forma”, il segno cromatico di Wolfram Ullrich

Dal 21 giugno al 29 settembre, la Galleria Dep Art di Milano presenta “Puro colore, pura forma”, a cura di Matteo Galbiati, prima mostra monografica italiana dedicata a Wolfram Ullrich (Würzburg, Germania, 1961). In esposizione circa venti lavori in acrilico su acciaio, tutti realizzati appositamente per la mostra milanese, di grandi, medie e piccole dimensioni. Le astrazioni geometriche tridimensionali di Ullrich sono il frutto di un assemblaggio di segmenti in acciaio preparati in modo che l’acrilico, che viene applicato per velature successive, vi si possa fissare. Altro elemento fondante del lavoro dell’artista tedesco è la ricerca e l’uso piatto del colore: tra bidimensionalità e tridimensionalità il segno cromatico di Ullrich anima la superficie della parete marcandola con presenze vive e interattive; a partire dall’artificio della pittura, il colore diventa forma concreta e tridimensionale, determinando i lavori in estensioni spaziali, al limite con l’installazione.
torna all'inizio del contenuto