Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoliOpac SBNEuropeana

Pagina dei contenuti


sei in: Home » Pieve di Cento: al Magi “Partiture di un luogo immaginario”, un progetto di Valeria Talamonti
Esplora

Regioni

mappa regioni italiane Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare



 

Notizia

16/4/2018

Pieve di Cento: al Magi “Partiture di un luogo immaginario”, un progetto di Valeria Talamonti

Il Museo Magi’900 di Pieve di Cento (Bologna) ospita dal 13 aprile al 6 maggio, nello spazio espositivo Open Box, “Partiture di un luogo immaginario”, progetto della giovane artista marchigiana Valeria Talamonti. In mostra un lavoro di composizione e piegatura di materiali tessili di uso domestico – fettucce colorate da sartoria portate in equilibrio su tele di lino immacolate – che non appartengono più ad alcun luogo e diventano elementi di una realtà immaginaria in cui le forme e i colori gravitano in una dimensione atemporale.



Collegamenti

In rete

iconaInserisci un nuovo commento




captcha