Condividi
  • Facebook
  • Twitter
14/5/2018

Venezia: “Fiber Art”, il nodo concettuale di Brigitte Selles

“Brigitte Selles. Fiber Art” è la mostra ospitata dal 5 maggio al 30 settembre presso il Museo di Palazzo Mocenigo a Venezia, e curata da Chiara Squarcina. La francese Brigitte Selles (Angers, 1959) sceglie il feltro come sua materia di elezione: la sua aspirazione è l’unione del mondo intero, liberato dalle atrocità e dalle guerre che lo affliggono. Il risultato della sua annodatura è elegante e originale; si tratta di un modo innovativo di comunicare senza tela, senza pennelli, senza colori. Il nodo è la sua struttura, come nella migliore tradizione francese delle manifatture Aubusson o Savonnerie, che raccontano storie annodate e tessute a mano. L’artista minimizza la complessità del lavoro con l’essenzialità del bianco, che dà risalto ai suoi arazzi e ne restituisce intatta la filosofia del pensiero.

In rete

torna all'inizio del contenuto