Condividi
  • Facebook
  • Twitter
22/8/2014

Il Veneto di Veronese

Tutta la regione rende omaggio al pittore rinascimentale Paolo Caliari. In programma cinque mostre, corredate da itinerari sul territorio, a Verona, Vicenza, Padova, Castelfranco e Bassano del Grappa


Verona | Vicenza | Castelfranco Veneto | Padova | Bassano del Grappa

Sono iniziate a luglio in Veneto le celebrazioni veronesiane, che fino a gennaio renderanno omaggio al maestro della pittura rinascimentale Paolo Caliari, detto il Veronese (Verona, 1528 – Venezia, 1588).

La città che ha dato i natali all'artista e Vicenza hanno inaugurato nello stesso giorno, il 5 luglio, due mostre. A Verona, nel Palazzo della Gran Guardia, si può visitare fino al 5 ottobre "Paolo Veronese. L'illusione della realtà" mentre a Vicenza il Palladio Museum propone nello stesso periodo "Quattro Veronese venuti da lontano. Le allegorie ritrovate".

Tre inaugurazioni sono in programma a settembre: "Veronese e Padova. L'artista, la committenza e la sua fortuna", nei Musei Civici agli Eremitani di Padova (dal 5 settembre all'11 gennaio 2015); "Veronese nelle Terre di Giorgione" a Castelfranco Veneto (Treviso), nel Museo Casa Giorgione (dal 12 settembre all'11 gennaio), e "Veronese inciso. Stampe da Veronese dal XVI al XIX secolo" a Bassano del Grappa (Vicenza), a Palazzo Sturm (dal 14 settembre al 19 gennaio).

Paolo Veronese, Riposo durante la fuga in Egitto, 1572, Olio su tela, John and Mable Ringling Museum of Art, Sarasota
Paolo Veronese, Riposo durante la fuga in Egitto, 1572, Olio su tela, John and Mable Ringling Museum of Art, Sarasota

torna all'inizio del contenuto