Condividi
  • Facebook
  • Twitter
11/6/2012

La memoria del "Made in Italy"

In visita nei musei d’impresa di alcuni dei nostri comparti produttivi più rappresentativi: industria alimentare, meccanica, tessile e della moda, del design


Industria alimentare | Industria meccanica | Industria tessile e della moda | Industria del design

Dall’azienda al museo, dal saper fare al far sapere: una sfida in cui molte industrie italiane, piccole o grandi, con esperienza consolidata e radicamento nel territorio, hanno voluto cimentarsi, aprendo le loro sedi ai visitatori.
 
Per promuovere lo sviluppo della ricerca e del dibattito sulla cultura imprenditoriale, la salvaguardia della memoria storica del sistema produttivo, la conservazione e la divulgazione di materiali d’archivio e testimonianze da esposizione, sono nate anche associazioni come Museimpresa o l’Associazione Italiana per il Patrimonio Archeologico Industriale (Aipai).
 
Numerose strutture museali sono state aperte. Al di là dell’aspetto celebrativo, questi spazi custodiscono una preziosa documentazione di creatività e progettualità, tradizione e innovazione, consegnandoci ritratti di figure pionieristiche ma anche “fotografie di gruppo” di intere comunità. Tra i musei d’impresa distribuiti sul territorio, non sorprende la nutrita presenza di quelli legati ai settori più significativi della nostra industria, dal comparto alimentare a quello meccanico, dal tessile al design.
torna all'inizio del contenuto