Condividi
  • Facebook
  • Twitter
9/3/2015

Movio, le mostre virtuali crescono

Grazie al kit open source realizzato dall’Iccu sono state allestite molte esposizioni online e valorizzati contenuti culturali altrimenti difficilmente accessibili e fruibili. Ecco alcuni esempi, diversi per tipologia e ambito disciplinare, dalla scienza all’archeologia alla storia


Cento anni dal terremoto della Marsica, 1915-2015 | Sulle orme di Eracle. Eracle nell'immaginario etrusco | Giuseppe Gioachino Belli. Impiegato nell'amministrazione pontificia (1807-1845) | Federigo Melis in Africa Orientale 1940-1944. La guerra attraverso documenti e testimonianze dal suo archivio | Vedere la Grande Guerra. Immagini della Prima Guerra Mondiale

Tra le prime realizzazioni di Movio c’è un’esposizione digitale curata dal Museo Centrale del Risorgimento di Roma con l’obiettivo di valorizzare una serie di immagini storiche sulla Grande Guerra. È noto, infatti, che tra i numerosi effetti di quel conflitto ci fu il radicale rinnovamento delle metodologie di documentazione, soprattutto a causa dello sviluppo del mezzo fotografico.

La mostra virtuale “Vedere la Grande Guerra. Immagini della Prima Guerra Mondiale” presenta un patrimonio documentario di difficile consultazione conservato nel “Fondo Guerra” del Museo. I contenuti sono suddivisi in percorsi a tema, gallerie fotografiche e video. “Arte e guerra”, “Donne e guerra”, “Il lutto e la memoria”, “L’immagine della guerra” e “La memoria moderna” sono i nuclei tematici.

torna all'inizio del contenuto