Condividi
  • Facebook
  • Twitter
1/9/2014

"Grande Guerra 1914-2014", un anno nel polo museale del Mart

Tre mostre e un programma di eventi collaterali nel progetto del Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto dedicato al centenario del primo conflitto mondiale


"La guerra che verrà non è la prima" | "Calpestare la guerra" | "Afterimage. Rappresentazioni del conflitto"

L'ultimo appuntamento espositivo del Mart per il centenario della Grande Guerra è "Afterimage. Rappresentazioni del conflitto", nella Galleria Civica di Trento dal 25 ottobre al 1º febbraio 2015 a cura di Valeria Mancinelli, Chiara Nuzzi, Stefania Rispoli.

La mostra è incentrata sulla relazione tra immagini e guerra nell'epoca contemporanea e sul ruolo determinante della narrazione visiva nella formazione dell'opinione pubblica. Il titolo fa riferimento a quell'illusione ottica per cui un'immagine continua a rimanere impressa nella mente anche dopo la visione.

In esposizione video, fotografie e installazioni, dagli scatti di Robert Capa, padre del fotogiornalismo, a quelli amatoriali di oggi diffusi in tempo reale grazie alle tecnologie digitali. Tra gli artisti presenti Cindy Sherman, Harun Farocki, Eyal Sivan, Hito Steyerl, Stefano Cagol, Massimo Grimaldi, Bisan Abu-Eisheh, Adelita Husni-Bey, Leone Contini, Camilla De Maffei e Francesco Mattuzzi.

Martha Rosler, Point and Shoot, 2008
Martha Rosler, Point and Shoot, 2008

torna all'inizio del contenuto