Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoliOpac SBNEuropeana

Pagina dei contenuti


sei in: Home » La Toscana di Cassola, terra d’amore e battaglie
Esplora

Regioni

mappa regioni italiane Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare



 

Percorso

20/10/2008

La Toscana di Cassola, terra d’amore e battaglie

Un viaggio dalla Maremma a Lucca per scoprire i paesaggi che segnarono il percorso umano e letterario dello scrittore

Lo scrittore Carlo Cassola alla macchina da scrivere
Lo scrittore Carlo Cassola alla macchina da scrivere

La Maremma toscana, terra chiusa tra i monti e il mare, isolata dai grandi centri abitati, fatta di realtà semplici, contadine o piccolo-borghesi è il centro della vita dello scrittore Carlo Cassola, uno dei prolifici rappresentanti della letteratura neorealista, che intorno agli anni Sessanta dà vita a un acceso dibattito culturale che vede protagoniste assolute le sue opere.

Una vita discreta quella di Carlo Cassola, dedicata all’insegnamento e alla letteratura, la sua grande passione che diviene negli anni anche una professione. Una vita che l’artista sceglie di trascorrere nella sua terra di adozione, la Toscana, luogo di residenza non per nascita ma per scelta, nel quale attraverso minimi spostamenti si rispecchiano altrettante fasi importanti e fondamentali nella vita dell’autore: tappe formative e professionali. Una terra che riflette il moto tranquillo della sua esistenza e che si rispecchia costantemente nelle sue opere come luogo privilegiato e assoluto di ambientazione, indicando il forte legame con il suo territorio e la matrice autobiografica. Come egli stesso aveva ipotizzato in un appunto del 1963, la sua opera poteva essere ripartita per criterio geografico-tematico, in base al quale gli argomenti narrativi vengono dislocati nelle varie aree della Toscana raggruppati a cicli: il ciclo Volterrano o politico, il ciclo Cecinese, dedicato all’amore e il ciclo dell’e ntroterra e del mare, ovvero il senso della vita.

Seguendo questo criterio prende il via il nostro itinerario alla scoperta di Carlo Cassola e dei suoi luoghi del cuore in Toscana.



Collegamenti

Naviga in rete Leggi gli articoli collegati

iconaInserisci un nuovo commento




captcha