Condividi
  • Facebook
  • Twitter
14/12/2007

I teatri storici marchigiani, un immenso patrimonio artistico e architettonico

Minuscole o imponenti, sfarzose o austere, le circa settanta strutture teatrali sparse nelle varie province delle Marche sono autentici gioielli  


Ancona: il Teatro delle Muse | Jesi: il Teatro Pergolesi | Cagli: il Teatro Comunale | Sassocorvaro: il Teatro della Rocca | Penna San Giovanni: il Teatro Flora

Piccolo paese ubicato in posizione panoramica, Penna San Giovanni conserva alcune testimonianze storico-artistiche in particolare di epoca medievale. Di grande interesse è il Teatro Flora, un vero gioiello di architettura neoclassica e tra i più piccoli teatri delle Marche. Le sue origini, risalenti al 1780 circa per volere di dieci famiglie del luogo, ne fanno uno dei più antichi teatri marchigiani. Il teatro, come nella tradizione settecentesca, presenta una sala ad “U” con galleria e due ordini di palchi, e fu costruito utilizzando una sala del Palazzo dei Priori. È stato recentemente sottoposto a un lungo intervento di restauro; oggi conserva la struttura in legno con la decorazione originale del pittore pennese Antonio Liozzi.
torna all'inizio del contenuto