Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoliOpac SBNEuropeana

Pagina dei contenuti


sei in: Home » "È stato il figlio", la Sicilia crudele di Ciprì
Esplora

Regioni

mappa regioni italiane Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare




Petition by iPetitions
 

Videogallery

5/9/2012

"È stato il figlio", la Sicilia crudele di Ciprì

È stato il figlio di Daniele Ciprì è uno dei tre film italiani in concorso alla 69ª Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. Prodotta da  Alessandra Acciai, Giorgio Magliulo, Luciano Stella per Passione, in collaborazione con Rai Cinema, Palomar e Babe Films e distribuita da Fandango, la pellicola racconta le vicende di Nicola (Toni Servillo)  un operaio, padre di una famiglia disagiata nella periferia di Palermo, che si trova in mano un'improvvista ricchezza; Ciprì usa la macchina da presa servendosi di uno sguardo lucido e a tratti cinico, ma nel quale non mancano momenti di comicità. Il film è ambientato negli anni Ottanta ed è recitato in dialetto stretto; nel cast anche Giselda Volodi, Alfredo Castro, Fabrizio Falco.

 





iconaInserisci un nuovo commento




captcha