Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoliOpac SBNEuropeana

Pagina dei contenuti


sei in: Home » Emilia Romagna
Esplora

Regioni

Emilia Romagna Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare



Risorse Digitali
 



Emilia Romagna

La scultura di Luciano Minguzzi fra tradizione e modernità

Luciano Minguzzi, Gian Galeazzo Visconti a cavallo, 1965
Luciano Minguzzi, Gian Galeazzo Visconti a cavallo, 1965
16/5/2017

La Rocca di Cento (Ferrara) ospita dal 20 maggio al 20 agosto una mostra antologica dedicata a Luciano Minguzzi (1911-2004), promossa dal Comune e dal Centro Studi Internazionale “Il Guercino” in collaborazione con la Fondazione Luciano Minguzzi. L’esposizione, dal titolo “Minguzzi, sculture e disegni” raccoglie una selezione di 43 opere del prolifico artista bolognese, autore di oltre quattrocento sculture. La rassegna evidenzia l’intreccio fra tradizione e modernità che caratterizza la sua produzione, sulle orme di Arturo Martini, Giacomo Manzù e Marino Marini. Si ammirano alcuni capolavori, come la Grande contorsionista (1952-89), gli Acrobati (1954), Donna al trapezio (1956), Donna sul divano (1990), Op là (2000). Tra i lavori degli anni Cinquanta spiccano i bozzetti per Gli uomini del Lager (1957) e quelli per il concorso della V Porta del Duomo di Milano, vinto nel 1958. A seguire l’Omaggio a Gagarin (1969); Oronte (1970); la Porta del Bene e del Male (1970-77) e I coniugi del n. 7 (1972). Tra le opere degli anni Ottanta e Novanta, Dafne (1981-84) e l’inedita Grande nuotatrice (1992).


 

Vai all'articolo

mostra "50 anni di astronomia a Bologna"

Astrofili a Bologna, 50 anni di osservazioni

Nel capoluogo emiliano, nel Museo del Patrimonio Industriale, una mostra che ripercorre l’evoluzione dell’astronomia amatoriale nel territorio dal 1967 ... continua
Arturo Toscanini sul molo in riva al mar Morto, 1938

Parma per Toscanini

Parma celebra con un anno ricco di eventi il centocinquantesimo anniversario della nascita uno dei suoi figli più illustri e tra i maggiori direttori d’orchestra del Novecento: Arturo Toscanini (1867-1957). Il programma, che ha preso il via il 25 marzo, giorno del compleanno del maestro, ... continua
Catherine Wagner, Paesaggio di Grizzana (Verde), 2016, 81,3x109,2cm

Catherine Wagner sulle tracce di Giorgio Morandi

Il Museo Morandi di Bologna ospita dal 25 marzo al 3 settembre la mostra “In Situ: Traces of Morandi”, a cura di Giusi Vecchi, che propone 21 lavori dell’artista statunitense Catherine Wagner (1953), realizzati tra il 2015 e il 2016. L’esposizione rientra nel programma di ... continua

Modena: “Dio è nei frammenti”, Zanin reinterpreta “gli scarti”

Dal 21 maggio al 16 luglio apre i battenti la personale di Marco Maria Zanin “Dio è nei frammenti” a cura di Daniele De Luigi e Serena Goldoni, allestita presso la Galleria Civica di Modena, a Palazzo Santa Margherita. La mostra, attraverso le fotografie e le sculture del giovane ... continua

Carpi: tutto pronto per la dodicesima edizione della Festa del Racconto

Dal 24 al 28 maggio torna, a Carpi (Modena) e nei comuni limitrofi di Campogalliano, Novi di Modena e Soliera, la Festa del Racconto, dal titolo “Costruire mondi”. Giunta alla sua dodicesima edizione, la manifestazione – realizzata grazie al contributo di Fondazione CR Carpi e ... continua
Tina Zuccoli, New York, 1964, diapositiva colore, 6x6cm; courtesy: Fondazione Fotografia Modena (Fondo Tina Zuccoli)

Tina Mazzini Zuccoli, la maestra esploratrice

In mostra a Modena una selezione di fotografie di viaggio nell’Artico e negli Stati Uniti tra gli anni Cinquanta e Settanta ... continua
Joan Miró, Maqueta para Gaudí X, 1975 circa, gouache, inchiostro, matita, pastello e collage su carta, 30,2x25,2cm; © Successió Miró by SIAE 2017; Archive Fundació Pilar i Joan Miró a Mallorca; © Joan Ramón Bonet & David Bonet

“Sogno e colore”, il codice Miró

A Bologna un’ampia mostra – 130 opere – che mette in luce le cifre della poetica dell’artista, inconfondibile nel panorama delle avanguardie ... continua
Salvador Dalí, Moïse et monothéisme, 1975

“A Jewish Experience”, Dalì tra ebraismo e psicanalisi

Dal 15 marzo al 7 maggio la mostra “Dalì. A Jewish Experience”, al Museo Ebraico di Bologna, crea un filo che lega il mondo surreale di Salvador Dalí (1904-1989), la religione ebraica e la psicanalisi di Freud. Un intreccio raccontato da due serie grafiche esposte in concomitanza alla ... continua

Bologna: “Confronti”, antologica di Bruno Raspanti

Il Museo Civico Medievale di Bologna, a Palazzo Ghisilardi, ospita dal 7 maggio al 1º ottobre una mostra antologica dello scultore Bruno Raspanti, “Confronti”, curata da Graziano Campanini, con l’attiva partecipazione dell’artista, che ha personalmente concepito la ... continua

Bologna: “Un decennio di ritardo”, ricordo di Salvatore Nocera

Dal 19 maggio al 23 luglio Palazzo D’Accursio, a Bologna, presenta la mostra “Salvatore Nocera. Un decennio di ritardo” a cura di Elisa Del Prete, promossa nell'ambito delle attività dell’associazione Bologna per le Arti. La rassegna propone una selezione di 40 tele, 24 ... continua