Classis Ravenna, dalle origini all’Esarcato

7/12/2018

Il nuovo Museo della Città e del Territorio, nato da un progetto di recupero di archeologia industriale, racconta la storia e la cultura ravennate dai primi insediamenti all’epoca bizantina

È stato inaugurato Classis Ravenna, Museo della Città e del Territorio sorto nell’ex Zuccherificio di Classe, vicino alla Basilica di Sant’Apollinare: un nuovo punto di accesso alla storia e alla cultura della città. «Classis Ravenna sarà il punto di partenza necessario per ogni visita. Non solo alla contigua area archeologica dell’antico Porto di Classe, ma verso l’intera città», sintetizza Giuseppe ... continua
ingresso esterno di Classis Ravenna, Museo della Città e del Territorio ingresso esterno di Classis Ravenna, Museo della Città e del Territorio

Novi di Modena: “In loco ubi dicitur Vicolongo”, da villaggio rurale a castello

La mostra “In loco ubi dicitur Vicolongo. L’insediamento medievale di Santo Stefano a Novi di Modena” a Novi di Modena presso Sala Expo del Polo Artistico Culturale (Pac) è il frutto di una ricerca durata più di 25 anni: nessuna strada, nessun corso d’acqua, edificio o ... continua

Bologna: la Raccolta Lercaro si arricchisce di quattordici vasi antichi

“Bianco latte, un colore per l’eternità. Vasi antichi dalla collezione d’arte del cardinale Giacomo Lercaro”, questo nucleo espositivo si inserisce, dal 22 dicembre scorso, come novità nel percorso permanente della Galleria d’arte moderna “Raccolta ... continua

torna all'inizio del contenuto