"Gravity", l'Universo cento anni dopo Einstein

3/1/2018

A Roma, al Maxxi, una mostra che illustra gli sviluppi della teoria della relatività evidenziando anche le connessioni tra scienza e arte

Nel 1917 Albert Einstein pubblica un articolo che fonda la cosmologia moderna e trasforma i modelli di cosmo e universo immaginati fino ad allora da scienziati e pensatori, rivoluzionando le categorie di spazio e tempo. A cento anni da questa pubblicazione il Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo (Maxxi), a Roma, dedica a una delle figure che più ha influenzato il pensiero contemporaneo “Gravity. Immaginare l’Universo dopo ... continua
Tomás Saraceno, 163,000 light years, 2016 Tomás Saraceno, 163,000 light years, 2016
torna all'inizio del contenuto