Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoliOpac SBNEuropeana

Pagina dei contenuti


sei in: Home » Architettura » Liguria
Esplora

Regioni

Liguria Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare



Risorse Digitali
 



Architettura - Liguria

Centinaia di opere d’arte tratte in salvo nelle aree terremotate

Una statua raffigurante San Francesco
Una statua raffigurante San Francesco
30/11/2016

Dipinti, sculture e arredi sacri sono stati recuperati e trasferiti da decine di chiese di Umbria e Marche danneggiate dal sisma


A un mese dall’ultima forte scossa di terremoto nell’Italia centrale, quella del 30 ottobre con epicentro vicino Norcia e Preci (Perugia), le squadre di rilevamento danni del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, insieme ai Vigili del Fuoco, alla Protezione Civile e ai Carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale, hanno recuperato centinaia di opere nei territori terremotati. Il ministro, Dario Franceschini, inoltre, ha nominato un soprintendente speciale per le aree colpite dal sisma: Paolo Iannelli, ingegnere del Mibact e componente dell’Ufficio Sicurezza del Patrimonio e Emergenze. La maggior parte dei recuperi – oltre 320 – è stata effettuata in Umbria; le opere rimosse dalle chiese e dagli edifici crollati o danneggiati sono state trasferite nel deposito del Santo Chiodo a Spoleto (Perugia). Gran parte delle opere è stata recuperata a Norcia. Molti i beni tratti in salvo dalla Basilica di San Benedetto, la cui facciata ... continua