Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoliOpac SBNEuropeana

Pagina dei contenuti


sei in: Home » Archeologia » Piemonte
Esplora

Regioni

Piemonte Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare



Risorse Digitali
 



Archeologia - Piemonte

Torino: “Carlo Alberto archeologo in Sardegna” al Museo di Antichità

17/8/2018

Fino al 4 novembre il Museo di Antichità di Torino ospita la mostra “Carlo Alberto archeologo in Sardegna”, curata da Gabriella Pantò con la collaborazione di Raimondo Zucca dell’Università di Sassari. L’esposizione, aperta dal 22 marzo, racconta attraverso 150 opere un aspetto inedito del re: la passione per l’archeologia. Il sovrano, infatti, tra il 1829 e il 1843, partecipò personalmente ad attività di scavo in Sardegna, portando a Torino bronzi e vasi in ceramica. I reperti, già suddivisi tra il Gabinetto privato di Sua Maestà, il Museo di Antichità, l’Armeria e il Palazzo Reale, furono per molto tempo conservati nei depositi e sono oggi esposti dopo accurati restauri e nuovi studi. A questo nucleo si aggiungono importanti reperti provenienti dalla Sardegna acquisiti grazie all’interesse collezionistico dei Savoia.

Vai all'articolo

mostra "Orienti. 7000 anni di arte asiatica dal Museo delle Civiltà di Roma"

“Orienti”, sette millenni di civiltà asiatiche

In mostra al Museo d’Arte Orientale di Torino una selezione della collezione del Museo Nazionale d’Arte Orientale di Roma ... continua

Torino: al Mao “Immagini dagli scavi di Karakorum in Mongolia”

“La capitale delle steppe. Immagini dagli scavi di Karakorum in Mongolia” è la mostra fotografica allestita dal 27 aprile al 3 giugno al Mao - Museo d’Arte Orientale di Torino. L’esposizione è realizzata dal museo torinese e dal Centro Ricerche Archeologiche e Scavi di ... continua