“Tesori ritrovati”, l’arte eugubina tra Duecento e Trecento

30/1/2019

La mostra al Palazzo dei Consoli di Gubbio lancia un focus sui restauri e sui confronti possibili tra opere e maestri, tra materiali e tecniche esecutive, in un percorso che si dipana tra XIII e XIV secolo. L’iniziativa consente, inoltre, di approfondire gli sviluppi artistici nella cittadina umbra in rapporto con i grandi centri artistici del tempo

Fino al 1º maggio è aperta al pubblico la mostra “Tesori ritrovati. Restauri per Gubbio al tempo di Giotto”, allestita dal 15 novembre scorso presso la Sala dell’Arengo di Palazzo dei Consoli di Gubbio (Perugia), dedicata ai restauri e ai recuperi e quindi ai confronti possibili tra opere e maestri, tra materiali e tecniche esecutive, tra forme e funzioni del prodotto artistico in un percorso che si dipana tra XIII e XIV ... continua
Maestro Espressionista di Santa Chiara (Palmerino di Guido?) e collaboratore (attribuito), Polittico con Madonna con Bambino e Santi; Gubbio, Museo Civico [dopo del restauro] Maestro Espressionista di Santa Chiara (Palmerino di Guido?) e collaboratore (attribuito), Polittico con Madonna con Bambino e Santi; Gubbio, Museo Civico [dopo del restauro]
[Ex Seccatoi tabacco, Città di castello; foto: G. Basilico]

"Burridocumenta", vita e arte di Alberto Burri

Una nuova area multimediale completa il progetto dei Grandi Musei dedicati all'artista a Città di Castello. La sezione ripercorre interamente la biografia e la vicenda creativa del maestro ... continua

torna all'inizio del contenuto