Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoliOpac SBNEuropeana

Pagina dei contenuti


sei in: Home » Lazio » Ambiente e paesaggio
Esplora

Regioni

Lazio Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare



Risorse Digitali
 



Lazio - Ambiente e paesaggio

“Bosco magico”, Paolo Martellotti salda scultura e natura

Paolo Martellotti, Gruppo, "Non c'è fiamma che si innalzi nella notte che non sia alimentata dal cuore resinoso dell'uomo", 2017, legno di biancospino, legno di abete rosso, legno di faggio, acrilici, tempere
Paolo Martellotti, Gruppo, "Non c'è fiamma che si innalzi nella notte che non sia alimentata dal cuore resinoso dell'uomo", 2017, legno di biancospino, legno di abete rosso, legno di faggio, acrilici, tempere
9/8/2018

L’artista ha arricchito il Giardino della Casina delle Civette a Villa Torlonia, a Roma, con opere lignee, simili ad antichi totem che parlano di tutto ciò che è primordiale. Negli spazi della Dipendenza esposti anche i suoi dipinti su tela, tempere, acrilici, collage, tecniche miste


Fino al 30 settembre è aperta al pubblico la mostra “Bosco magico. Gli alberi sciamanici di Paolo Martellotti”, inaugurata lo scorso 9 giugno nella Casina delle Civette - Musei di Villa Torlonia, a Roma. La rassegna è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, e curata da Tiziana Gazzini e Maria Grazia Massafra. In esposizione le ultime opere del Maestro, trenta sculture e venticinque dipinti che l’artista, anche architetto e museografo, ha sapientemente inserito nel contesto liberty dove architettura, arti applicate, natura coltivata, dialogano da sempre. Martellotti ha arricchito il Giardino della Casina con sculture di legno di tiglio, abete rosso, quercia, castagno, biancospino, con un intervento che salda cultura e natura: potrebbero essere antichi Totem che parlano di tutto ciò che è primordiale. I legni, nel loro divenire sculture, non perdono la loro essenza di albero, la loro qualità di ... continua


Roma: “Green Gallery”, progetto sulla biodiversià vincitore dello Yap al Maxxi

È Green Gallery dello Studiod3r - Radostina Radulova-Stahmer e Deniza Horländer con Marcello Fantuz, progetto ecologico, ecosostenibile, attento alla biodiversità, che contrasta il riscaldamento climatico, il vincitore di Yap Rome at Maxxi, progetto organizzato dal Museo nazionale delle arti del ... continua

Vallerano: la “Notte delle candele” illumina la fine dell’estate

Sono attese oltre ventimila persone per l’undicesima edizione della “Notte delle candele” di Vallerano (Viterbo), il magico evento che illuminerà lo storico borgo medievale nel cuore della Tuscia viterbese e che vede la partecipazione degli stessi abitanti, alle scenografie dei ... continua

Roma: “Help the Ocean”, installazione di Maria Cristina Finucci nel Parco del Colosseo

Dal 9 giugno al 29 luglio nel Parco Archeologico del Colosseo ai Fori Imperiali a Roma è visibile l’installazione luminosa Help the Ocean dell’artista Maria Cristina Finucci, un grido d’allarme sullo stato del nostro pianeta. L’opera è formata da un insieme di gabbioni di ... continua