Canova, le sculture violate

10/4/2019

Il Fast - Foto Archivio Storico Trevigiano, Regione Veneto, conserva un corpus di immagini scattate da Stefano e Siro Serafin per documentare i danni inferti dal cannoneggiamento del 1917, durante la Prima Guerra Mondiale, ad alcune opere di Antonio Canova (1757-1822) nella Casa-gipsoteca dello scultore a Possagno (Treviso) trasformata in museo. “Paolina Borghese Bonaparte come venere vincitrice”, “Il principe Henryk Lubomirski come Eros”, “George Washington”, “Perseo trionfante”, “San Giovannino” sono alcuni degli esempi di arte violata documentati dai Serafin, che furono entrambi conservatori-custodi del museo.

Antonio Canova, Paolina Borghese Bonaparte come Venere vincitrice (opera danneggiata); foto: Stefano e Siro Serafin Antonio Canova, Paolina Borghese Bonaparte come Venere vincitrice (opera danneggiata); foto: Stefano e Siro Serafin
[Giovanni Boldini, Ritratto di signora]

Giovanni Boldini, il ritrattista della femminilità moderna

Giovanni Boldini (1842-1931), il maestro dei ritratti femminili al tempo della Belle Époque, è uno dei più importanti pittori dell’Ottocento italiano: la sua consacrazione, dopo la stagione Macchiaiola, avviene con il trasferimento a Parigi, con la produzione paesaggi di piccolo formato, ... continua

[Maestro Espressionista di Santa Chiara (Palmerino di Guido?) e collaboratore (attribuito), Polittico con Madonna con Bambino e Santi; Gubbio, Museo Civico [dopo del restauro]]

“Tesori ritrovati”, l’arte eugubina tra Duecento e Trecento

La mostra al Palazzo dei Consoli di Gubbio lancia un focus sui restauri e sui confronti possibili tra opere e maestri, tra materiali e tecniche esecutive, in un percorso che si dipana tra XIII e XIV secolo. L’iniziativa consente, inoltre, di approfondire gli sviluppi artistici nella cittadina ... continua

Bologna: al via “Fruit Exhibition”, mercato internazionale dell’editoria d’arte indipendente

Dal 1° al 3 febbraio torna a Bologna “Fruit Exhibition”, il mercato internazionale dell’editoria d’arte indipendente che raccoglie pubblicazioni cartacee e digitali che includono libri d’artista, cataloghi, progetti grafici, riviste, cartotecnica e zine. La ... continua

Torino: Gam, chiusura temporanea della Collezione dell’Ottocento

La Gam - Galleria Civica d'Arte Moderna e Contemporanea chiuderà temporaneamente, a partire dal 18 dicembre, la Collezione dell’Ottocento al secondo piano. Durante i periodici controlli di manutenzione preventiva e programmata che la Fondazione Torino Musei esegue nei suoi musei, infatti, ... continua

Torino: una mostra fotografica sui Musei Reali e i giovani

Si inaugura domani, 6 dicembre, ai Musei Reali di Torino la mostra di fotografie e illustrazioni “Visioni Reali. Percorso attraverso gli spazi, le collezioni e le persone. Benvenuti ai Musei Reali Torino”. L’esposizione è frutto di un progetto realizzato in collaborazione con ... continua

“Magister Giotto” vola in Croazia

Dal 6 novembre al 15 gennaio 2019 presso la Galerija Amz del Museo Archeologico di Zagabria (Croazia) è aperta al pubblico la mostra “Magister Giotto - La Cappella degli Scrovegni”, curata da Alessandro Tomei, e Giuliano Pisani in collaborazione con Luca Mazzieri e Alessandra ... continua

torna all'inizio del contenuto