Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Luoghi della cultura; Ente/Istituzione

Categoria:

Parchi archeologici; Musei archeologici

Responsabile:

Responsabile: SOPRINTENDENZA ARCHEOLOGIA, BELLE ARTI E PAESAGGIO PER LE PROVINCE DI CATANZARO, COSENZA E CROTONE

Il parco copre un'area di circa 60 ettari e costituisce sicuramente l'area di maggiore interesse storico-culturale dell'intero territorio dell'Alto Tirreno Cosentino . La realizzazione del Parco Archeologico risale al 1994 a seguito delle ricerche archeologiche condotte dall'equipe italo-francese volte all'individuazione dell'impianto urbano e allo scavo di alcune case e fa parte di un più ampio progetto di recupero del comprensorio tra i fiumi Lao e Abatemarco. In tale occasione l'area fu recintata, si restaurarono le strutture antiche, venne restaurato un edificio limitrofo adibito a piccola sede museale (Antiquarium) e ai servizi, si realizzò un apparato didattico e si rese visibile il tracciato viario antico mediante una staccionata lignea che delimita i percorsi di visita per il pubblico, ricalcando i limiti delle carreggiate delle strade.

immagine

È riferito da:

consulta la scheda dell'Anagrafe Luoghi della Cultura
consulta il sito web

Fonte dati

Anagrafe Luoghi della Cultura

Identificatore: mus_11425

Diritti

Detentore dei diritti: Ente MiBAC

Informazioni

Marcellina, via degli Scavi - 87020, Santa Maria del Cedro (Cosenza), Calabria - Italia

orario: 9.00-15.00

Biglietteria: costo dei biglietti: gratuito

Contatti: responsabile: Simone Marino - email: sabap-cs@beniculturali.it - email-certificata: mbac-sabap-cs@mailcert.benicultutali.it - tel: +39 0984 79505

Prenotazione: Nessuna



Documenti simili

torna all'inizio del contenuto