Condividi
  • Facebook
  • Twitter
Fotogallery 23/3/2017

Catherine Wagner sulle tracce di Giorgio Morandi

Il Museo Morandi di Bologna ospita dal 25 marzo al 3 settembre la mostra “In Situ: Traces of Morandi”, a cura di Giusi Vecchi, che propone 21 lavori dell’artista statunitense Catherine Wagner (1953), realizzati tra il 2015 e il 2016. L’esposizione rientra nel programma di valorizzazione dell’opera morandiana anche attraverso lavori di artisti che ne hanno tratto ispirazione. L’autrice ha soggiornato nel capoluogo emiliano per diverso tempo durante gli anni scorsi per lavorare nello studio di Casa Morandi – in quella che fu l'abitazione di Giorgio Morandi per gran parte della sua vita – e nello studio della casa di Grizzana. Wagner ha immaginato nuove nature morte con gli oggetti che l’artista bolognese rappresentava, fotografando le ombre proiettate delle sue composizioni (serie Shadows) oppure dando agli oggetti nuove sembianze avvolgendoli in fogli di alluminio (Wrapped Objects). Sono esposte, infine due vedute del paesaggio contemplato da Morandi.
torna all'inizio del contenuto