Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoli

Pagina dei contenuti


sei in: Home » Mann, prosegue il progetto pluriennale dedicato a Pompei
Esplora

Regioni

mappa regioni italiane Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare

Notizia

30/3/2017

Mann, prosegue il progetto pluriennale dedicato a Pompei

Dopo la mostra “Pompei e l’Europa”, allestita nel 2015 in due sezioni al Museo Archeologico Nazionale di Napoli (Mann) e nell’Anfiteatro di Pompei, la Soprintendenza Pompei e il Museo Archeologico Nazionale hanno ideato un programma di riflessione sulle relazioni di Pompei con le grandi civiltà affacciate sul Mediterraneo: il primo capitolo “Egitto Pompei”, nel 2016, articolato in tre esposizioni, ha raccontato influssi e innesti di stile transitati per la terra del Nilo. Nel 2017, la seconda tappa del progetto, “Pompei e i Greci” (dal 14 aprile al 27 novembre), vede protagonista la Grecia, nel suo rapporto con Pompei, la Campania e il mondo romano. A giugno, inaugurerà al Mann la rassegna “Amori divini”, a cura di Anna Anguissola e Carmela Capaldi, che illustrerà al pubblico i miti di trasformazione e metamorfosi e la loro rilettura da parte del mondo romano. In occasione della presentazione della programmazione, il Mann ha illustrato anche le strategie di condivisione e di rete, che predispongono una sempre più stretta collaborazione con musei e siti nazionali e internazionali: oltre al rapporto con il Getty Museum di Los Angeles, il museo ha potenziato il dialogo con le fondazioni private – Fondazione Terzo Pilastro - Italia e Mediterraneo e Fondazione Ligabue – e con le associazioni – Scarlatti, Astrea, Festival Barocco – che hanno contribuito alla crescita del numero di visitatori. Il Mann si è inoltre riproposto a livello internazionale come il più solido soggetto prestatore, con oltre venti mostre all’estero, nei principali musei mondiali. Infine, dal 19 al 25 aprile, debutterà il Festival Mann - Muse al Museo, il primo Festival internazionale organizzato da un museo autonomo statale.